Viagrande. L’Arte nella Diversità

L’ARTE NELLA DIVERSITÀ. SABATO 19 FEBBRAIO A VIAGRANDE (CT), NEL CENTRO DI RIABILITAZIONE DEL CSR, SI INAUGURA LA GALLERIA D’ARTE REALIZZATA DAGLI STUDENTI DEL LICEO ARTISTICO “EMILIO GRECO” DI CATANIA.

Gli alunni della scuola serale del liceo artistico hanno realizzato diversi murales che riprendono 20 opere di grandi artisti siciliani. L’iniziativa è frutto del progetto “Porte aperte alla bellezza. L’arte nella diversità” e segue il percorso iniziato da Peter Senior negli anni ‘70 che dimostrò l’importanza dell’arte nei luoghi di cura.

Viagrande. L'Arte nella Diversità

Una galleria d’arte all’interno del Centro di riabilitazione per disabili del CSR a Viagrande, realizzata dagli studenti del liceo artistico “Emilio Greco”.

La galleria d’arte è frutto del progetto Porte aperte alla bellezza. L’arte nella diversità e verrà inaugurata sabato 19 febbraio, alle 11, nei locali del Centro CSR, in via Dietro Serra 8/b a Viagrande.

L’iniziativa è partita a novembre del 2021 e ha portato alla realizzazione di una serie di murales che abbelliscono i corridoi del Centro di riabilitazione per disabili, realizzati dagli studenti della scuola serale del liceo artistico.

Attraverso l’esposizione, che riprende 20 opere di artisti siciliani, si racconta la storia della cultura e della società siciliane dal Novecento ai nostri giorni, con un omaggio particolare alla patrona di Catania, Sant’Agata.

Le opere realizzate dagli alunni del liceo artistico Emilio Greco e dai ragazzi del CSR sono un omaggio a Jean Calogero, Carmelo Comes, Emilio Greco, Renato Guttuso, Pippo Rizzo, Cammarata, Giuseppe Bellucci, Salvo Di Stefano e Piero Guccione.

Anche la Sicilia nel corso del ‘900 fu protagonista con grandi personalità uniche nel loro genere, che hanno impreziosito il panorama confermando l’Isola come una grande fucina di artisti a livello internazionale.

Il progetto artistico, nato da una collaborazione tra il liceo artistico “Emilio Greco” di Catania e il Consorzio Siciliano di Riabilitazione, segue il percorso iniziato da Peter Senior negli anni ‘70 che dimostrò l’importanza dell’arte sui processi di guarigione nei luoghi di cura. 

L’utilizzo delle arti visive nei luoghi di cura, come lo è un Centro di riabilitazione, può infatti svolgere un ruolo determinante per accrescere la qualità del servizio offerto, per il raggiungimento di un maggiore benessere dei pazienti e del personale sanitario e per indurre positivi risultati clinici e psicologici sui pazienti stessi.

All’inaugurazione saranno presenti tra gli altri il Preside del liceo artistico Emilio Greco, Antonio Massimino, il Presidente del CSR, Sergio Lo Trovato, il Presidente del Consiglio nazionale dell’ANCI, Enzo Bianco, il Sindaco di Viagrande Francesco Leonardi, il Presidente emerito del Comitato per la Festa di Sant’Agata, Francesco Marano, la docente dell’Accademia delle Belle Arti di Catania Daniela Costa e le due responsabili del progetto per il CSR, Elisabetta Vanin e Anna Talbot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.