Aperto a Viagrande il Centro Comunale di Raccolta

«CONTINUA LA SVOLTA SOSTENIBILE CHE SPINGE VERSO L'80% DI DIFFERENZIATA»

Inaugurato stamattina in via Poio da sindaco, assessore all’Ambiente, amministratore Dusty, presidente della SRR Catania Area Metropolitana. Conferibili tutte le frazioni ad eccezione dell’organico. Previsti sgravi fiscali per plastica, carta, cartone, vetro e alluminio. Tutte le info utili su Dusty.it/Viagrande.

VIAGRANDE – Nel nuovo Centro Comunale di Raccolta inaugurato stamattina (15 febbraio) a Viagrande, in via Poio, sarà possibile conferire tutte le frazioni di rifiuti differenziabili ad eccezione dell’organico, come previsto dal regolamento comunale vigente in materia per non causare odori molesti all’esterno.

Sarà consentito infatti smaltire – oltre agli scarti di carta e cartone, plastica e metalli, vetro e RAEE (Rifiuti e apparati elettrici ed elettronici) – anche farmaci, ingombranti, inerti, indumenti, legno, oli esausti, pneumatici e sfalci di potatura.

Un servizio determinante per il territorio di Viagrande, a coronamento del percorso virtuoso di sostenibilità ambientale avviato da tempo dall’amministrazione Leonardi e che, negli ultimi 18 mesi, grazie anche al rilevante contributo di Dusty, società affidataria del servizio di raccolta e di conferimento dei rifiuti solidi urbani, ha visto balzare il Comune dal 17esimo al terzo posto della graduatoria che misura la percentuale media di raccolta differenziata delle 28 città dirette dalla SRR Catania Area Metropolitana.

Il primo conferimento, nell’ampia struttura che supera i 3mila mq, è stato effettuato in segno augurale dal sindaco Francesco Leonardi, affiancato nel taglio del nastro dall’assessore all’Ambiente Carmelo Gatto, dal presidente della SRR Catania Area Metropolitana Francesco Laudani, e dall’amministratore di Dusty Rossella Pezzino de Geronimo.

A precedere il taglio del nastro, la benedizione officiata dal Parroco di Viagrande Giuseppe Guliti.

«Oggi centriamo un risultato programmato e atteso, offrendo alla cittadinanza un servizio ormai indispensabile – ha dichiarato il primo cittadino di Viagrande Leonardi -. Sappiamo bene che i lavori si sono prolungati più del previsto, ma allo stesso tempo il Centro entra in servizio in un momento storico in cui Viagrande, grazie agli sforzi compiuti dai cittadini e da tutti gli attori in campo, ha concluso il 2021 centrando il 74% di raccolta differenziata. Ripartiamo da questo dato per fare sempre meglio e con la consapevolezza che nei prossimi mesi porteremo a conclusione altre importati opere».

«L’apertura del CCR – ha evidenziato l’assessore Gatto – consente ai viagrandesi di conferire con facilità tutta una serie di materiali che il servizio di raccolta porta a porta non è in grado di ritirare in maniera disgiunta. Inoltre, grazie alla pesata digitale delle frazioni che possono essere avviate a riciclo, verranno applicati gli sgravi sulla Tari legati al conferimento di plastica, carta, cartone, vetro e alluminio».

«Questo Centro – ha affermato Rossella Pezzino de Geronimo – è un ulteriore e importante riconoscimento di quel “patto a tre” che Dusty ha firmato all’avvio dell’appalto con l’Amministrazione comunale e con i cittadini virtuosi, che grazie ai loro gesti quotidiani di separazione corretta dei rifiuti concretizzano sempre più l’indispensabile realtà della raccolta differenziata. Questa risposta positiva dimostra la validità del progetto che stiamo portando avanti. Motivo per cui intendiamo spingerci adesso verso un obiettivo maggiore: superare stabilmente la percentuale dell’80%. È una sfida di libertà per il nostro territorio, l’unica che può salvarci dalla disastrosa carenza di impianti di smaltimento nella regione, nonché l’unica sfida che garantisce il vero agognato futuro sostenibile».

«Siamo certi che l’esempio di Viagrande farà da input ad altri Comuni che si stanno attivando per presentare i progetti nell’ambito del PNRR – ha aggiunto il presidente della SRR Laudani -. Ciò consentirà di poter mettere in rete i Centri di Raccolta del territorio e dunque garantire il servizio a tutti i cittadini dell’Area Metropolitana. Un enorme beneficio dal punto di vista ambientale ma anche economico, poiché l’aumento della raccolta differenziata corrisponde a una riduzione significativa delle spese comunali per lo smaltimento della frazione indifferenziata». 

Il nuovo Centro, realizzato dall’Amministrazione comunale di Viagrande con un finanziamento regionale di 400mila euro e con contributi di Dusty per il decoro del sito, è dotato di tutte le infrastrutture e attrezzature tecniche necessarie per espletare il servizio. È prevista anche l’installazione di un impianto di videosorveglianza verso l’esterno del centro, allo scopo di garantire la sicurezza della struttura e contrastare possibili atti di abbandono di rifiuti nelle vicinanze.

INFO TECNICHE
L’accesso al Centro Comunale di Raccolta è riservato esclusivamente alle utenze domestiche e non domestiche residenti a Viagrande, che saranno identificate tramite codice fiscale.

La struttura sarà aperta al pubblico da domani 16 febbraio, secondo il seguente orario: da lunedì a sabato dalle 8.00 alle 12.00; e, in via sperimentale, anche dalle 15.00 alle 17.00 nelle giornate di lunedì e venerdì.

All’interno dell’area sono stati realizzati 9 stalli disposti su due file “a pettine”, in cui sono posizionati i cassoni scarrabili provvisti di copertura con teli rigidi.

Una porzione di 52 mq ospita invece una zona libera per il deposito dei materiali ingombranti, mentre sotto la tettoia che è stata innalzata si distinguono tre zone: la prima riservata agli operatori ecologici, la seconda destinata alla raccolta dei RAEE (Rifiuti e apparati elettrici ed elettronici), e la terza dedicata al conferimento di piccoli rifiuti domestici non previsti nel calendario settimanale di raccolta differenziata
“porta a porta”.

*Tutti i dettagli sulle modalità di conferimento e sulle frazioni che potranno essere smaltite sono disponibili su https://www.dusty.it/viagrande/ccr/ .

Dusty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.