Viagrande. «Fiaba Day» per abbattere le barriere

La villa comunale di Viagrande ha ospitato – per la prima volta – il «Fiaba Day 2009», promosso dall’associazione onlus «Come ginestre», con il patrocinio della locale amministrazione comunale, presente all’avvenimento con il sindaco Vera Cavallaro, il vicesindaco Rosario Cristaldi, l’assessore Caterina Muscuso, il presidente del Consiglio comunale, Domenico D’Agata, e il consigliere comunale Luigi Cristaldi.
Tre ore di confronti, proposte, segnalazioni, informazioni sul tema delle barriere architettoniche attorno allo stand collocato all’ingresso della villa comunale e che ha ospitato gruppi di persone con disabilità, accompagnatori e diversi familiari. Scopo dell’iniziativa: sostenere la campagna di sensibilizzazione «Per un nuovo senza barriere e una cultura della modernizzazione del vecchio».
Il «Fiaba Day» e l’impegno dell’associazione «Come Ginestre» Onlus vuole catalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica sul «bisogno di trasmettere un segnale forte e concreto sul tema delle barriere, non solo fisiche e sensoriali, ma soprattutto culturali e psicologiche presenti nel nostro paese – afferma Salvatore Mirabella, presidente dell’associazione onlus – Le barriere architettoniche rappresentano un ostacolo alla libera espressione per circa il 60% della popolazione, se consideriamo persone obese, donne in gravidanza, anziani, ecc… Abbatterle fisicamente è il punto d’arrivo di una presa di coscienza e maturazione culturale che riguarda, quindi, tutti i membri della società; le barriere sono intorno a noi, ma sono anche dentro di noi e vincolano le nostre azioni e le nostre relazioni». Intanto oggi alle 10,30, nella sala consiliare del Municipio di Sant’Agata li Battiati, si terrà un incontro dal titolo «Un sostegno contro tutte le barriere» (architettoniche e mentali) organizzato dall’associazione «Come Ginestre» nell’ambito del «Fiaba day 2009» e in collaborazione con l’organizzazione di volontariato «Mettiamoci in gioco».

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 30 ottobre 2009)