Alfieri dell’Ambiente: quando i piccoli insegnano ai grandi il decoro urbano

Sono 14 i comuni coinvolti nel progetto di sensibilizzazione voluto da Dusty e da SRR Catania Area Metropolitana.

Alfieri dell'Ambiente: quando i piccoli insegnano ai grandi il decoro urbano

CATANIA – Educazione ambientale, nuove generazioni e comunicazione multimediale: sono i tre elementi chiave del progetto di sensibilizzazione al decoro urbano organizzato da Dusty e dalla SRR Catania Area Metropolitana.

Un percorso creativo e operoso che sarà rivolto agli alunni delle scuole, alle loro famiglie e in generale a tutti i cittadini che vivono in quattordici comuni della provincia di Catania dove Dusty è titolare del servizio di igiene ambientale: Aci Bonaccorsi, Gravina di Catania, Milo, Misterbianco, Motta Sant’Anastasia, Paternò, Pedara, San Giovanni La Punta, San Gregorio di Catania, Sant’Agata Li Battiati, Sant’Alfio, Santa Maria di Licodia, Valverde e Viagrande.

Il progetto “Alfieri dell’Ambiente” sarà illustrato venerdì 25 febbraio, alle 10.00, nella Sala Padiglione E7 delle Ciminiere di Catania, nel corso della conferenza stampa che vedrà la partecipazione dei sindaci delle Amministrazioni comunali coinvolte, dei rispettivi assessori all’Istruzione e all’Ambiente, nonché dei rappresentanti degli istituti scolastici territoriali. 

Interverranno l’amministratore di Dusty Rossella Pezzino de Geronimo e il presidente della SRR Catania Area Metropolitana Francesco Laudani.

Questo nuovo progetto servirà a formare i giovani sulle tematiche ambientali, ed a stimolare il loro senso di appartenenza al territorio, conquistando un ruolo attivo all’interno della comunità in qualità di protagonisti ed “Alfieri” di una nuova coscienza ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.