Ripartito il Campionato Ex-Ordinanza e Sportivo della Fsts

Dopo la pausa estiva, il 7 settembre è ripartito il Campionato Mediterraneo di Tiro Ex-Ordinanza e Sportivo della Federazione Siciliana Tiro Sportivo (FSTS) con la gara sezionale che si è svolta presso il poligono Armisport2 di Siracusa.

Sono state disputate le competizioni relative a due categorie: la Categoria A Ex-Ordinanza Mire Metalliche e la Categoria C “Sport Standard” entrambe alla distanza di 100 metri.

In Categoria A è l’attuale leader della classifica Rosario Iacono (Ispica, RG) a portare a casa il miglior risultato con un’unica prova realizzata con un Carl Gustaf M96 e il punteggio di 95+5 mouches. Assenti i diretti inseguitori Giovanni Canzonieri, Giuseppe Carbone e Pietro Profeta, ad insidiargli la prima posizione hanno pensato prima Stefano Inserra, anch’egli di Ispica, con un Mauser Yugo 24/47 e 81+2 punti, dopo Rosario Marletta, di Catania, che con un FAL STG58 ha realizzato 93+1 che sono sufficienti a garantirgli la seconda posizione. Nelle prove di rosata (Sharp Shooter), Iacono trova qualche difficoltà iniziale e realizza una rosata di 90mm, mentre il concittadino Inserra stringe fino a 61,7mm. Iacono però vuole fare bottino pieno e nella seconda prova realizza una rosata di 47mm che chiude i giochi. Anche nella gara di rosata al terzo posto si piazza Marletta con 110,1mm

In Categoria C “Sport” è ancora Rosario Iacono ad essere protagonista. Con la sua Tikka T3 Sporter, in corso di preparazione per migliorarne le prestazioni, realizza da subito un 99 più due mouches che gli rende merito e vittoria. Alle sue spalle Giovanni Messineo (Termini Imerese, PA) che realizza due prove pressoché identiche con un Sako TRG22: 95+2 e 95+3 che lo portano in seconda posizione. In terza posizione Salvo Petta (Caltagirone, CT) con Remington 40XB Tactical e 92+1 punti. Nella prova di rosata la classifica è quasi la stessa: solo uno scambio di posizione tra Iacono e Messineo, quest’ultimo, primo con una rosata di 17,2mm e Iacono secondo con 23mm. In terza posizione ancora Petta con 33,7mm. Assente l’attuale leader della classifica Gaetano Brancato.

Non sono mancate ovviamente le prove di solidarietà (Prove IOM), realizzate per raccogliere fondi a favore della ricerca sulle cellule staminali tumorali condotta dalla Fondazione Istituto Oncologico del Mediterraneo (IOM) di Viagrande (Ct); ne sono state eseguite 9, 2 in categoria A e 7 in categoria C.

In classifica generale: in Categoria A non ci sono grandi cambiamenti se non l’allungo di Iacono sui diretti inseguitori. In Categoria C, invece, Brancato resta in testa, ma Messineo, Petta e Iacono guadagnano su di lui.

Il prossimo appuntamento col Campionato Mediterraneo della FSTS è per domenica prossima, 14 settembre, presso il poligono dell’Etna Shooting Club di Sigonella (CT).

Il responsabile dei rapporti con i media della FSTS, Cristiano Nasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.