Viagrande. Leonardi vince a sorpresa. Con 2.310 voti ha distaccato di quasi 900 preferenze Sanfilippo

Francesco Leonardi, a capo della omonima lista civica, con 2310 voti (percentuale oltre il 54,74%) è il nuovo sindaco di Viagrande. Il risultato ottenuto, forse, è al di sopra di ogni più rosea aspettativa, avendo distanziato di 866 voti il secondo classificato Enzo Sanfilippo (voti ottenuti 1.444 percentuale 34,22%); al terzo posto Angelo Tonzuso con 295 voti (6,99%) al quarto Patrizia Pantellaro, del Movimento 5 Stelle, 171 voti (4,05%). Erano le 18.10, quando, sin dalla terza proiezione apparsa sul display, opportunamente collocato in bella evidenza sul frontespizio dell’edificio delle Elementari di piazza Chiesa antica, si sono levate ovazioni di gioia ed entusiasmo da stadio nei confronti del vincitore. Al risultato finale manca soltanto l’ultima tranche di voti della prima sezione, che non potrà assolutamente modificare i risultati. Su 6820 elettori hanno votato 5233 aventi diritto , percentuale 76,7% (percentuale precedente 80,1%). Campagna elettorale. Campagna elettorale prolungata, molto accesa, a volte rovente, con le piazze stracolme di persone durante gli undici comizi (in tutto sono stati 30) tenuti di Angelo Tonzuso, ma, come sempre, è stato dimostrato che il termometro della piazza non segna mai la stessa temperatura che viene fuori dalle urne. Il nuovo sindaco porterà con sé in Giunta i due assessori già designati, l’avvocato Carmela Baudo, componente del gabinetti del sindaco di Catania, e Mauro Licciardello, che ritorna così, dopo ben 15 anni a far parte dell’amministrazione comunale. Gli altri due assessori, secondo gli accordi stabiliti tra i candidati, dovrebbero essere i due consiglieri neo eletti che hanno riportato il maggior numero di voti. Francesco Leonardi, 54 anni, da oltre 32 anni collaboratore della locale farmacia Labadie, sposato con Grazia Di Mauro, è padre di due figli. La vittoria del sindaco Leonardi è stata salutata con fuochi d’artificio e banda musicale e inizia il giro festoso per le strade della cittadina. È stato impossibile avvicinare il neosindaco Leonardi, attorniato da una folla strabocchevole, ma abbiamo ugualmente scambiato qualche idea con l’assessore Mauro Licciardello, che ha un passato politico-amministrativo di grande spessore: «Da domani (oggi per chi legge) cominceranno a lavorare sodamente sia per la composizione della Giunta e per le assegnazioni delle relative deleghe in modo da essere già pronti appena sarà ufficialmente proclamata l’elezione del sindaco e del Consiglio. Non vogliamo perdere tempo per risolvere i problemi della nostra cittadina». Dovrebbero far parte del nuovo Consiglio comunale, tranne modifiche dell’ultimo momento dell’ultimo momento, per la maggioranza Antonella Zappalà, Sebastiano Russo, Carmelo Gatto, Rosanna Cristaldi (la più votata con 325 preferenze), Rosaria Sciuto, Maurizio Ragusa, Nuccia Patti, Salvatrice Di Mauro, Alfio Nicolosi, Mimmo D’agata. Per l’opposizione Piero Coco, Luigi Cristaldi, Caterina Muscuso, Deborah Russo e Santino Sciuto.

Paolo Licciardello.
“La Sicilia” del 11 giugno 2013.

  1 comment for “Viagrande. Leonardi vince a sorpresa. Con 2.310 voti ha distaccato di quasi 900 preferenze Sanfilippo

  1. Antonello Anzalone
    11 giugno 2013 at 19:33


    Antonello Anzalone tramite Facebook

    Due sviste. Non Carmela ma Domenica (Mimma) Baudo. Non gabinetti ma gabinetto del Sindaco di Catania. Saluti.