Viagrande. Riunione delle commissioni di S. Mauro

Nel rigoroso rispetto di una secolare tradizione, oggi, festa dell’Immacolata Concezione, alle 15.30, si riuniscono, nella sala consiliare le cinque commissioni nominate, designate ad allestire le cinque fasi principali della secolare festa patronale di S. Mauro Abate, che si svolge dal primo al 22 gennaio. I componenti delle commissioni invadono festosamente la sala consiliare, sui cui scanni prendono posto il sindaco pro tempore e presidente del comitato dei festeggiamenti, Vera Cavallaro, i cassieri delle cinque commissioni, il parroco (Alfio Bonanno), il neocomandante dei carabinieri (Saverio Girardi) e della polizia municipale (Ernesto Pulvirenti), i componenti delle commissioni e altri devoti. Quest’anno emerge il problema dei luoghi dove piazzare i mortai dei fuochi artificiali da accendere in Piazza S. Mauro.
Verrà poi sorteggiato l’ordine di “ingresso”, la sera della vigilia della festa, dei due partiti dei giovani cantanti (S. Caterina e Scalatelli) e l’abbinamento del corpo musicale, il cui esito suscita sempre cori da stadio da parte dei vincitori: tutti si auspicano di evitare il 1° posto.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 08 dicembre 2008)