Riqualificazione piazza San Biagio. Gara aggiudicata, 6 mesi di lavori

E’ stata aggiudicata a un’impresa di Catenanuova la gara di appalto per ultimare i lavori su piazza S. Biagio del borgo di Viscalori, a Viagrande, progettati dalla seconda amministrazione Corsaro Boccadifuoco intorno agli anni 1990-’92 e non ancora completati.
Per aggiudicare la gara si è reso necessario il sorteggio fra due imprese che avevano offerto il medesimo ribasso. Centotrentacinque erano le imprese che avevano chiesto di partecipare alla gara, 124 quelle ammesse.
Dal momento in cui sarà stipulato il contratto di appalto con la consegna dei lavori l’impresa aggiudicataria avrà a sua disposizione per ultimare i lavori giorni 180 naturali e consecutivi. Il che significa che, se tutto procede bene, entro la prossima estate Viscalori potrà usufruire, finalmente, di una piazza ammodernata e interamente fruibile.
I lavori prevedono, infatti, la riqualificazione di spazi pubblici con miglioramento delle infrastrutture di superficie, già esistenti, della piazza.
Le somme saranno investite così: movimenti di materie 10.898,74 euro; conglomerati cementizi semplici e armati 9.246,55 euro, pavimentazioni e orlature 124.882,74 euro, rivestimento muri in pietra lavica 17.857,71 euro, impianto di illuminazione pubblica (cavidotti, pali, quadri, plafoniere etc) 28.363,48 euro, opere di giardinaggio e di rifinitura 15.598,58 euro.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 07 ottobre 2008)