Costume e Società

SEI DI CATANIA SE…

  1. Conosci l’utilizzo della parola AVAJA
  2. Sai cosa si intende con l’espressione FARE LA VALLE
  3. Vai a mangiare carne di cavallo nelle macellerie di Via Plebiscito
  4. Ti lamenti di come i prezzi delle macellerie che vendono carne di cavallo siano aumentati in maniera scandalosa col passare degli anni
  5. Non vai ai Mercati Generali prima delle 2 di notte
  6. Sai che il 17 non è solo un numero
  7. Aspetti Orazio per una granita fino alle 3 di notte ad Acitrezza
  8. Cominci le tue frasi con l’intercalare ‘MBAREE
  9. D’estate fai colazione e pranzo solo con granita & brioche
  10. Chiami almeno un tuo amico con un soprannome ai più incomprensibile
  11. Sai cosa significa chiedere al barista un bicchiere d’acqua META’ & META’
  12. Preferisci Jonathan al MacDonald
  13. Ogni lunedì sera estivo vai all’Ostello per non abbandonare la città
  14. Arrivi allo stadio suonando il clacson del motorino come un pazzo
  15. Se hai mangiato pesante senti la necessità del TAMARINDO col BICARBONATO
  16. Sai cos’è il quartiere
  17. Sei andato almeno una volta a mangiare da Don Pippo
  18. Ti sei chiesto: ma chi ***** è quello che incontri sempre al Caffè Europa, quello con la panza che si fa tutte le serate?
  19. Ti lamenti che a Catania non c’è mai un ***** da fare però quando sei in un’altra città racconti di come a Catania ci sono un sacco di locali e un sacco di gente in giro la sera
  20. Passi le notti delle vacanze di natale a dire solo: CISTA CISTA, FILETTO, DEVO SUBIRE, TAVOLO, PERSONALE, CHIAMO BANCO, LA FOTOCOPIA, I CONNA CI SU’
  21. Allo stadio anche se il Catania non vince ti sei fatto mille risate
  22. Sai cosa voglia dire l’espressione TI FINISCE AI 3 CANCELLI
  23. Per la scampagnata di pasquetta si compra un quantitativo di carne che sfamerebbe per un mese una comunità di un villaggio africano qualsiasi
  24. Non ti fai mai i ***** tuoi
  25. Raramente metti il casco
  26. Sai chi è IL CORNUTO
  27. Ti ricordi com’era prima il Bar Castello
  28. Ti andavi a comprare le scarpe da ginnastica da Zaccà e morivi dalle risate quando ti accorgevi delle copertine dei dischi con la foto del Cav. Zaccà
  29. Sai che i MAMMORIANI prima li chiamavi ZAURDI (ZAUDDI!)
  30. Inveisci con foga verso quelli della SO-Stare
  31. Ti sei fatto truccare la vespa dal Signor Orazio a Picanello
  32. Hai raggiunto i 200 km/h sulla circonvallazione prima che facessero le rotonde, ora arrivi solo a 150 km/h
  33. Ti sei fatto insultare da Saro Ceusa quando non cantavi allo stadio
  34. Sai cosa sono le PANTE
  35. Ogni giorno, anche nei più cupi, hai i 5 minuti di FASSA
  36. Sai qual’è l’unità di misura di VIA OTTANTA PALMI
  37. Hai un pizzico di nostalgia del vecchio aeroporto
  38. Chiedi un favore cominciando con NON TI SECCARE…
  39. Utilizzi la parola SPACCHIO per indicare qualunque cosa
  40. 250 Euro prima erano 500 MALALA’
  41. Non ti arricampi a casa sei non hai mangiato un cornetto da Aiello, Bar Castello, Scardaci, Via Napoli, Etoile o Cafè Dusmet
  42. Sai dov’è il Cafè Dusmet (per molti ma non per tutti)
  43. Fai la RESCA AI VADDIA
  44. D’estate esci con la MOTOCICHETTA
  45. Se vuoi fare un complimento esclami: SEI UN PAAAAAAAAZZO
  46. Sai chi è e che lavoro fa TURI DELL’OLIO
  47. Incontri un tuo amico e gli chiedi: ‘MBARE COMU SEMU CUMMINATI e lui risponde: A 3 TUBI, E L’ACQUA NON PASSA
  48. Le manate non le dai ma le infili
    postilla: a quattru a quattru , finu a quannu n’addiventanu spari…
  49. Non sei maleducato ma VASTASO
  50. Sai chi sono Turi Sghey e nautri sei più Musumeci e nautri reci
  51. Chiami LONGAMMATULA una persona alta
  52. Un fusto è un BEDDUVALENTI
  53. Sai quando usare i titoli di: MASTRO, CAPO e MISTER
  54. Sai dove andare se hai un appuntamento al 2000
  55. T’azzitasti…
  56. Dopo un taglio di capelli temi la COZZATA!
  57. Un nerd è un PERI I POCCU
  58. Sai come fare l’espressione MATELICA
  59. Se si è in tanti SEMU QUANTU A GIMMANIA
  60. Il freddo è PARIGGIO
  61. Il duello Beatles-Rolling Stones è nullo al confronto di JAFFIEDDU-BRIGANTONY
  62. I ragazzi su CARUSI o CHISTIANI
  63. Il camioncino dei gelati è una LAPA, e non ha il carillon ma musica house/napoletana a tutto volume
  64. Riconosci come FIGURA PUBBLICA UFFICIALE il posteggiatore abusivo
  65. Sai cosa fare se mentre posteggi il posteggiatore ti urla: A RIVESSA, TUTTU O FUNNU, IEMU AVANTI-IEMU ARERI, SCINGILA BBONA, APPOSTO
  66. Hai cantato almeno una volta il coro CICCIO CICCIO IL CAPO DEGLI ULTRA’ a Ciccio Falange
  67. I capelli con la SCRIMA ‘NDO MENZU…
  68. U PUTTUSU E’ PUTTUSU
  69. I MANU ‘NDA FACCI SULU U VAVVERI
  70. Lasci la mancia dal barbiere e chi la prende urla SERVIZIOOO!
  71. La ricotta salata…
  72. L’acqua è fredda come il TORRONE
  73. Coccobello alla Plaja o a San Giovanni Li Cuti
  74. Mangi AI CESSI
  75. Sai quando usare l’epiteto PAGGHIOLU!
  76. Se devi andare a Milano… CALI a Milano
  77. Usi l’espressione NON TI MUSIONARE per dire non ti agitare
  78. I PATATI SU’ MEGGHIU DA CANNI
  79. Quando incontri un catanese fuori Catania: NUATRI SEMU MACCA LIOTRU
  80. Alla fine te ne fotti e questa città ti piace un po’ così com’è, con gli zaurdi, il sole, il mare, la lava, il vulcano, la spiaggia, la scogliera, il lungomare, la granita, piazza Duomo, i locali, buddellu fino alle 5 e poi tutti a fare colazione.

Chi dovesse conoscere altre espressioni emblematiche è pregato di inviarle… saremo ben felici di inserirle e… farci quattro risate assieme… giusto per sdrammatizzare un po’ questa vita e fare un poco di FASSA!

Mario Macrì