XXII Aquila d'argento

19 Agosto martedì ore 20.30 (Piazza S. Mauro)

XXII Aquila d’Argento e XXIII premio “Nello Simili”.

Ospiti d’eccezione gli ZERO ASSOLUTO

L’esilarante comicità di SERGIO FRISCIA (Colorado Cafè – Tintoria)
Presenta Salvo La Rosa con Alessandra D’Antona
Coreografie a cura della scuola ”Prospettiva danza”.

(font: Comune di Viagrande)



Stasera a Viagrande appuntamento con l’«Aquila d’argento»

Tutto pronto a Viagrande per la XXII edizione del premio Aquila d’argento, organizzato dall’assessore allo Spettacolo e Turismo Rosario Cristaldi in collaborazione con il presidente dell’associazione turistica Pro Loco Antonino Cucinotta, e che sarà assegnato questa sera, in piazza S. Mauro, con inizio alle ore 21, ai titolari di «Villa Di Bella» e alla squadra di calcio Aurora Viagrande del presidente Romano, ripescata nel campionato di Eccellenza. A presentare la serata è stato chiamato Salvo La Rosa che si avvale della preziosa collaborazione di Alessandra D’Antona.
Oltre ai premi ed ai premiati, naturalmente, c’è tanta attesa per il concerto degli «Zero Assoluto»: il duo composto da Matteo Maffucci (30 anni) e da Thomas De Gasperi (31 anni), reduci da una serie importante di successi (oltre al festival di Sanremo 2006 e 2007 ed al festivalbar del 2006), possono contare su numerosi fans anche dalle nostri parti e, pertanto, è prevista una massiccia mobilitazione di persone. L’altro pezzo forte della serata è costituito dalla esibizione di Sergio Friscia: attore, cabarettista, caratterista, imitatore, showman. Personaggio palermitano ormai noto al grosso pubblico, sicuramente darà quel tocco di spensierata allegria ad una serata che si preannuncia magica. Le coreografie della manifestazione sono affidate alla scuola «Prospettive danza».
«Il premio Aquila d’argento costituisce la punta di diamante dell’intera estate viagrandese. – dichiara l’assessore Rosario Cristaldi – Ecco perché ogni anno ci sforziamo di renderlo sempre più prestigioso e sempre più ricco con la presenza di personaggi del mondo dello spettacolo noti ed amati dal pubblico. Una serata di divertimento per tutti che ci procura uno sforzo organizzativo piuttosto pesante: ma se questo premio, abbinato al premio “Nello Simili”, ha resistito per tanto tempo, riscuotendo sempre successo fra il pubblico e la critica, vuol dire che attira su di sé il compiacimento della gente».

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 19 agosto 2008)