San Mauro 2019. Revocate manifestazioni di gioiosità

SAN MAURO 2019
Si è appena conclusa la riunione straordinaria inerente la festa di San Mauro 2019 da me convocata alla presenza del parroco, del comandante la Polizia locale, del vicesindaco e i cassieri delle cinque commissioni.
Dopo aver relazionato la situazione del nostro e dei comuni a noi vicini, in riferimento all’evento sismico del 26 dicembre, all’unanimità si è arrivati a questa decisione.
Esprimo solo una considerazione: È un grande segno di maturità.
Grazie

L’anno duemiladiciotto, giorno ventotto del mese di Dicembre, alle ore 18.30, presso i locali del Comando di P.M. sono presenti:

  • il Sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi
  • il Parroco della Chiesa Madre di Viagrande, Alfio Bonanno
  • il Vice Sindaco di Viagrande, Mauro Licciardello
  • il Comandante la P.M., Ernesto Pulvirenti
  • il Cassiere della Commissione Centrale per i festeggiamenti di S. Mauro Abate 2019, Sebastiano Pappalardo
  • il Cassiere della Commissione Uscita, Salvatore Di Mauro
  • il Cassiere della Commissione Entrata, Roberto Argenti
  • il Cassiere della Commissione Scalatelli, Francesco Coco
  • il Cassiere della Commissione, S. Caterina, Giuseppe Puglisi
  • altri componenti delle commissioni e personale appartenente al Corpo di P.M.,

tutti riuniti al fine di discutere l’opportunità di prendere provvedimenti urgenti legati alla conduzione della imminente festa in onore di S. Mauro Abate 2019.

Il Sindaco apre la discussione ricordando che il recente terremoto del 26 Dicembre u.s. ha provocato gravi danneggiamenti ad abitazioni di alcune famiglie del Comune di Viagrande e gravi conseguenze alle popolazioni dei comuni limitrofi di Zafferana Etnea ed Aci S. Antonio. Argomenta il Sindaco che tale circostanza imporrebbe un ridimensionamento dei festeggiamenti nel rispetto delle persone gravemente colpite dal sisma.

Dopo ampia discussione durante la quale è stato evidenziato che il segnale più significativo può essere quello di evitare tutte le manifestazioni di gioiosità che accompagnano la festa, si è raggiunta la conclusione unanime di svolgere una festa in cui prevalga l’aspetto religioso. E pertanto si intende confermata l’uscita del simulacro di S. Mauro Abate alle ore 13.00 del 15 Gennaio e la conseguente processione religiosa per il consueto itinerario.

In conseguenza di quanto appena deciso, i Cassieri delle cinque commissioni comunicano che revocheranno gli incarichi a tutte le ditte interessate alle attività esterne non direttamente connesse alla festività religiosa.

II Sindaco comunica alle commissioni che, vista la situazione di quest’anno, le cinque Commissioni saranno confermate per la festa di S. Mauro del 2020.

Letto e confermato.                               

II Sindaco, Francesco Leonardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.