Dopo 9 anni il primo canone

Viagrande. Al Comune 18mila euro per l’affitto della caserma Cc.

Dall’approvazione delle variazioni al bilancio di previsione 2009 e del bilancio pluriennale, nell’ultima seduta del Consiglio comunale di Viagrande, grazie ai nove voti dei consiglieri di maggioranza e l’astensione dei tre consiglieri di opposizione, è emersa una notizia positiva per le anemiche casse del Comune.
Stando alla relazione presentata, con dovizia di dettagli, dall’assessore al Bilancio, dott.ssa Caterina Muscuso, è emerso infatti che, finalmente, è stato incassato il primo canone della locazione della nuova caserma dei carabinieri realizzata in via Aldo Moro.
L’ammontare del canone è di circa 17.936 euro e copre un periodo che va dal 24-4-2009 al 23-10-2009, e cioè un periodo di sei mesi.
Anche quella del pagamento del canone della locazione della caserma dei carabinieri, purtroppo, è una vicenda che si trascina da anni e anche qui, a quanto sembra, non sono ravvisabili responsabilità da parte di tecnici e amministratori.
La caserma dei carabinieri fu progettata dall’amministrazione capeggiata dall’allora sindaco avv. Francesco Corsaro Boccadifuoco anche se, a ultimarla, fu l’amministrazione comunale successiva, con a capo il sindaco Vincenzo Sanfilippo, il quale nel 2000 la consegnò all’amministrazione dello Stato con una solenne cerimonia alla quale presenziò l’allora ministro Enzo Bianco.
Dal 2000 solo oggi il Comune comincia a incassare il primo semestre del canone di affitto. I cittadini si chiedono come mai sia trascorso tanto tempo per attivare un contratto di locazione tra due enti dello Stato: a quanto è dato sapere, nonostante lo stabile della caserma sia stato consegnato, mancava la documentazione tecnica per poter stipulare il canone di affitto.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 30 novembre 2009)

  8 comments for “Dopo 9 anni il primo canone

  1. ciccio
    1 dicembre 2009 at 7:51

    Ecco… appunto… come mai è passato così tanto tempo? Qualcuno dei vecchi mi sa rispondere?

  2. Cav. Muccapazza
    1 dicembre 2009 at 15:25

    Signo’ Lo Casciu!!!!
    ma picchì non ci spia lei e vecchi, n’to so gruppu n’avi na para ri chiddi “anticuni“… e veni cca’ a fari sti dumanni???? ahuuuuuu!!!! a cettu ca ppi facci…
    CaV. muCcaPazza

  3. ciccio
    2 dicembre 2009 at 7:30

    Pensavo fosse più intelligente Signor Muccapazza, invece noto ca lei e tuttu tunnu!!
    Era una semplice battuta per far rispondere qualche anziano che magari frequenta questo meraviglioso sito e dava qualche spiegazione a noi ignoranti.
    con amore…

  4. Cav. Muccapazza
    2 dicembre 2009 at 15:31

    A noi ignoranti…?
    a posto!!!!! e faciti i cunsigghieri!!!! Pozzu capiri jù ca sugnu ‘n pezzu ri viddanu arripuddutu chianotu, ma vuautri ca vi prisintati e appoi acchianati pi amministrari u paisi… ‘nchs, ttroppu boni semu misi!!!!! Mi pari a mia ca ‘nta stu cunsigghiu e ggiunta ro cumuni livannu ‘gnuranti, malipinsanti, schiffarati, acchiffarati, assessuri ccu 4 travagghi, fotomodelle, playboy e cumpagnia cantanti… semu ammenzu a ‘na strata!!!
    Pi non diri ca semu ‘nta M…A!!!!!!
    Ora vi salutu picchì mi vinni ri ittari macari l’occhi.
    Mariu Macrì, Lei iavi raggiuni ca cetti voti parru ‘n pocu zzauddu, ma lei sapi macari quali è a vera voggarità. Penzu ca non su chiddi comu a mia ca su volgari… a cettu cca ppi facci, ahuuuuuu!!!!! ‘nchs “A NOI IGNORANTI“… A PUSTUNI Lo Casciu, a pustuni!!!!!!

    Cav. mUcCapAzZa

  5. ciccio
    3 dicembre 2009 at 9:02

    Cavaliere, sà… a volte meglio essere ignoranti ma buoni d’animo che ignoranti e cattivi.
    La mia coscienza è pulita pur essendo ignorante, cerco sempre di fare qualcosa di buono indipendentemente dallo stato sociale e dal quoziente intellettivo delle persone, anche per lei che ormai da un paio di anni a questa parte è un cittadino Viagrandese. Credo che nella storia del mondo anche persone che non sono state intelligenti come lei (perchè lei è intelligente e vuole fare credere di non esserlo, ma ormai non ci crede più nessuno), sono stati comunque protagonisti della storia del mondo, anzi visto che lei è ACCUTTURATO può citarmene qualcuno. Quindi tra me e lei l’ignorante sono io, ma a differenza di qualcun altro cerco di portarmi avanti con mani e piedi. E come si dice a Pordenone LASSA STARI A CANNI CA CRISCI!!!
    Con rispetto
    Il Consigliere Ignorante Lo Cascio Francesco

    (scusi se dovesse trovare qualche errore grammaticale o di punteggiatura o qualche cacofonia)

  6. Cav. Muccapazza
    3 dicembre 2009 at 15:20

    Lo Casciu… vadda ca jù sugnu cchiu’ gnurantazzu ri tia, per cui…
    Ma u fattu ri essiri gnuranti o menu, non voli diri ca unu s’ha mettiri pi fozza a culu a ponti ravanti stu pugnu ri… ppi quantu Lei è beddu iautu e grossu, ni facissi avviriri n’pocu ri quali pasta è fattu. A chiddu ca sacciu ri tutta l’opposizioni ri minoranza e minorati, l’unicu ca stava facennu annicchia ri musioni era u fascista. Ora mi pari ca macari st’autru pazzoticu mannau e so stissi cumpagni affanc… e macari o stissu Sanfulippu u mannau aff… ricennuci ca no’ è bonu ppi fari u capu ri l’opposizioni… ammenu accussì ‘ntisi diri n’ta chiazza ri stu Antoniu fascista. E macari st’autru ci livau manu o no??? Lei Lo Casciu chi sta cumminannu??? Inveci ri scriviri… picchì non cecca di arricupigghiari o duttureddu Nucciu e a st’autru pazzoticu ro’ fascista???? Mi pari a mia ca a lei ci piaci sulu parrari Lo Casciu… unu sona, unu canta, unu vannia, unu parra, una cancia sponda, unu mi pari ca non capisci n’ca… ri nenti… a boni semu!!!!!!
    LO CASCIUUUUUUUU!!!!!!!
    Spero che non finiate mai di stare al comune… siete troppo comici ma quale Verdone, Stanlio e Ollio, Bombolo e Mandy Mandy… mi levu SKY e mi vegnu a fari 4 risati o cumuni!!!!!!!
    CAv. mUCCapAZzA…

  7. ciccio
    3 dicembre 2009 at 17:24

    Quando ero ragazzino il mio vecchio parroco mi insegnava che i sacramenti sono otto: l’ottavo è l’ignoranza!
    LEI E’ DURUNI DI COMPRENDONIO

  8. 4 dicembre 2009 at 12:19

    … io lo assimilerei ai Sette Peccati Capitali, piuttosto che ai Sacramenti!!!