Viagrande (CT) – Grande successo per la Vendemmia e le sue tradizioni

Grande successo per la XIX edizione de La Vendemmia e le sue Tradizioni, inaugurata a Viagrande venerdì sera alla presenza del Presidente della Provincia Regionale di Catania, on. Giuseppe Castiglione.

Ancora una volta, come ogni anno, la ricostruzione storica della “pistatina dell’uva” è stata l’attrazione principale per i bambini, ma anche per gli adulti che hanno fatto un salto indietro nel passato. Poche gocce di pioggia, nel primissimo pomeriggio di domenica, non sono bastate a scoraggiare i visitatori che hanno partecipato al tradizionale “pranzo del vendemmiatore”, a base di pasta e ceci, pane e companatico. Lunghissima, poi, la fila per la degustazione della mostarda d’uva che, come sempre, è stata preparata secondo l’antica ricetta.

Una notevole affluenza di pubblico ha caratterizzato il Festival del Folklore, curato dalla F.I.T.P. – Comitato Regionale, che ha visto avvicendarsi sul palco, nel corso delle tre serate (18-20 settembre 2009), 15 gruppi folklorici provenienti da tutta la Sicilia.

Numerosissimi i visitatori della Rassegna di Artigianato e Prodotti Tipici, quest’anno tenutasi all’interno della Villa comunale e curata dalla Etna Management Eventi di Santo D’Agata.

Sul Wine bus si sono susseguite ben 9 degustazioni per circa 150 visitatori tra intenditori e appassionati di vini.

Soddisfatto per l’ottima riuscita dell’evento, l’Assessore al Turismo, nonché Vicesindaco, Rosario Cristaldi, ha consegnato una targa ricordo a tutti i partecipanti e alla Pro loco di Viagrande, presieduta da Antonino Cucinotta, per la collaborazione prestata. Inoltre, l’Assessore ha fatto dono di una stampa, realizzata dalla pittrice Fernanda Paternò Castello e raffigurante la chiesa di San Biagio del quartiere di Viscalori, al Presidente nazionale della F.I.T.P. Benito Ripoli (San Giovanni Rotondo-FG), e al Segretario Francesco Megna (Catanzaro). Ringraziamenti anche per il Presidente regionale della F.I.T.P. Alfio Russo.

(font: Il Corriere del Sud – 21 settembre 2009)