Nino Billone

Nino BilloneCarissimi amici, conoscenti e concittadini,
sono Nino Billone, figlio del noto commerciante d’auto fu Placido, che scelse Viagrande nel 1960 come paese di attività lavorativa e dimora per la propria famiglia.

Sono un Perito industriale in elettronica e telecomunicazioni, dipendente della STMicroelectronics, azienda Leader in hi-tech, sposato e padre di due splendidi figli, Sara e Placido, ho 47 anni vissuti tutti a Viagrande, perché dalla nascita è stato il paese della mia prima scuola, dei miei primissimi amici, del mio primo lavoro, delle mie passioni, del mio amore verso un paese che mi ha dato i natali, di una comunità importante ma, spesso sottovalutata e non apprezzata per il vero potenziale che ha, solo perché non diretto verso i giusti criteri che possono fare uscire alla ribalta un paese che può dare molto di più ed essere conosciuto per tantissime peculiarità, che non sono affatto messe in evidenza, ma che invece possono dare quella spinta ad un processo di coinvolgimento e cambiamento totale, di un’amministrazione del paese che non si limiti a fare un’ordinaria amministrazione, ma pensi, invece, come cogliere le opportunità di rinnovo e cambiamento, amministrando e scegliendo con coraggio provvedimenti drastici e funzionali, ma soprattutto utili per dare un taglio al passato, considerando tutto ciò che può dare un forte impatto ed aiuto ad una economia disastrata, che anche se in generale sia in perdita ovunque, nel nostro paese si è ormai instaurata ed impantanata, oserei dire impietrita, senza alcun segno di scostamento.

Tra le mie passioni, oltre alla Musica, iniziata proprio in questo paese, che ne ha la vocazione da sempre, ho, come in tanti sapete, la passione della Politica avuta da ragazzino, ufficialmente intrapresa nel lontano 1992, che mi vede protagonista e militante di partito con il quale ho iniziato a seguire e capire come un uomo può dare il suo contributo, verso la propria comunità, seguendo, a tappe, un percorso politico che lo formi e lo induca verso la guida amministrativa del proprio paese. Il mio percorso parte da consigliere d’opposizione e poi di maggioranza, con incarico di presidente della commissione Bilancio, avuto durante l’amministrazione della dott.ssa Cavallaro.

In politica, la vita è dura per conquistare la fiducia, specie in un paesino come il nostro, dove il voto, non solo bisogna chiederlo ad uno ad uno, si è spesso vittima di furiosi scontri di vedute che nulla hanno a che vedere con la preparazione dell’individuo, verso un ipotetico ruolo amministrativo, perché spesso il voto è semplicemente ed esclusivamente condizionato dall’amicizia e dalla parentela.

Io ritengo, che tutto ciò può anche starci, e non sarò io a cambiare la vostra volontà ma, se in queste mie parole trovate e cercate in voi stessi e nel profondo del vostro cuore, come quando eravate ragazzi e pensate ai ragazzi attuali che devono andare fuori paese, per incontrarsi e vivere quotidianamente la vita sociale che si può vivere al cinema, al teatro, in un auditorium, in un centro sportivo, in un centro culturale, in aggregazioni, fondazioni e centri giovanili indirizzati alle conoscenze della storia e delle origini del proprio paese e della propria terra, allora invito il paese intero a riflettere, che il cambiamento non potrà mai avvenire se continuiamo a fare sempre le stesse cose!

Io sfido il passato, non ho velleità ma voglio tirar fuori il mio paese dallo stallo e dalla insufficienza dove si è ormai arenato, ed è per questo che ho deciso e ho voluto accettare di schierarmi in primis, per la Competenza specifica del dott. Salvatore detto Turi Nicotra candidato Sindaco, e per dirvi chiaramente di voltare definitivamente pagina, verso una politica concreta delle idee, dei progetti e dello sviluppo di Viagrande, con l’impegno e la professionalità che merita, che può essere soddisfatta solo dalla COMPETENZA e dall’esperienza che solo un uomo con 30 anni consecutivi messi in pratica come Segretario Comunale in una Città come Catania, può dare per il bene e lo sviluppo del nostro amato paese.

Vi auguro una buona e attenta Riflessione, per credere in qualcosa che può cambiare le sorti della vita amministrativa del nostro paese, per rilanciare e far decollare tanti aspetti della nostra comunità, che aspettano da anni e che non si riescono ad individuare, ma soprattutto a realizzare per le molteplici divergenze e incapacità, di chi poi non sa mettere in pratica le promesse per cui è stato chiamato a rappresentare.

Le ricette ci sono, devono essere non solo messe in atto ma, devono avere un forte segnale di coinvolgimento di tutto l’apparato amministrativo che è importante e fondamentale per un risultato eccellente.

Ciò potrà avvenire solo ed esclusivamente con la guida di una persona pratica e veramente preparata, con l’esperienza tecnica trentennale ed indiscussa del dott. Turi Nicotra, già Segretario Generale vicario del Comune di Catania.

Voglio esternare la mia voglia di riuscire definitivamente a farvi capire che insieme possiamo farcela, abbandonando le vecchie logiche che ormai danno il risultato già visto e più volte appurato, chiedendovi di votare per Turi Nicotra SINDACO, sostenermi e votarmi al Consiglio Comunale con la Lista “Competenza in Comune” salutandovi col mio slogan,

Viagrande sempre nel mio cuore!

Nino Billone