Viagrande, raccolta differenziata. Chiuso il 2021 con il 73,97%

Quasi +20% rispetto al 2020.

Viagrande, raccolta differenziata. Chiuso il 2021 con il 73,97%

VIAGRANDE. “Il grande gioco di squadra fra i cittadini viagrandesi, l’amministrazione comunale e l’azienda affidataria del servizio di igiene urbana, la Dusty, oggi ci consente di sottolineare uno straordinario traguardo: nel 2021 è stato centrato 73,97% di raccolta differenziata”, lo afferma il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi.

“Si tratta di un obiettivo raggiunto grazie al costante e certosino impegno che è stato profuso, per quanto di rispettiva competenza, da tutte le parti in campo.

Ai cittadini, protagonisti di questo successo, il merito di aver osservato i regolamenti per la raccolta, confermando un altissimo senso civico.

Alla Dusty, vincitrice del bando della SSR e affidataria del servizio, ed ai suoi operatori, va il ringraziamento per la puntualità e l’efficacia dell’attività prestata.

Esprimo vivo ringraziamento all’assessore al ramo, Carmelo Gatto, che da anni sovrintende e coordina l’aspetto dell’igiene urbana con quotidiana dedizione, affrontando e superando anche le crisi di sistema che non sono mancate.

In questo percorso si sono rivelate fondamentali anche le numerose iniziative di raccolta straordinaria organizzate e promosse insieme alla Dusty” continua Leonardi.

“Sul fronte delle iniziative dell’amministrazione, mi permetto anche di evidenziare l’utilizzo prima delle foto-trappole e ora anche dell’impianto di videosorveglianza: attività che consentono un maggiore controllo del territorio, assicurando un più assiduo rispetto delle regole e rappresentando, soprattutto, uno strumento importante nel contrasto alle violazioni di natura ambientale, specie per le micro-discariche.

Un tema tutt’altro da sottovalutare in un territorio come il nostro molto ampio e che si estende da San Giovanni La Punta a Fleri, con ampie zone, specie nella parte a Nord, non densamente abitate.

In tal senso va sottolineata l’attività di contrasto, anche con pattuglie in borghese, compiuta nel corso degli anni dal Comando di Polizia Locale” continua il sindaco di Viagrande.

“Al fine di contestualizzare e ben comprendere il risultato centrato, va altresì ricordato che il 73,97% è stato raggiunto senza il boost che avrebbe garantito l’isola ecologica, la cui consegna, dopo un iter più complesso del previsto, è ormai prossima e che ci consentirà, oltretutto, di poter istituire quel sistema meritocratico di riduzione della Tari tanto atteso dalla cittadinanza. 

Si tratta, inoltre, di un dato che segna quasi un +20% rispetto a quanto registrato lo scorso anno” sottolinea Leonardi.

“Siamo consci di aver imboccato, tutti insieme, la strada giusta e abbiamo l’onere di proseguire con l’obbiettivo di migliorare ancora e curare con sempre più attenzione ogni singolo aspetto”, conclude Leonardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.