Viagrande. Intervista di MarEtna al candidato Giuseppe Arcidiacono

Giuseppe ArcidiaconoGiuseppe Arcidiacono

Da sempre vicino a Franco Leonardi

La grande stima ed amicizia da lunga data ormai hanno spinto Giuseppe Arcidiacono a ripresentarsi in lista per supportare la ricandidatura del sindaco ma soprattutto amico Franco Leonardi.

“Si, proprio così, conferma Giuseppe Arcidiacono. Negli ultimi due anni sono stato consigliere comunale di Viagrande, ed ho apprezzato il lavoro del sindaco Franco Leonardi. Mi conosce da quando ero bambino, ed ho deciso di sposare questo suo progetto di ricandidatura perché ho condiviso la sua azione amministrativa e sono ben lieto di continuare il lavoro svolto in questi anni”.

La vostra lista è un gruppo omogeneo.

“Si, la nostra lista è formata da persone di diverse età, un gruppo di persone che può andare ad affrontare per i prossimi cinque anni i temi amministrativi di Viagrande”.

Tante le proposte amministrative approvate in consiglio comunale durante la scorsa legislatura, ma cosa proporrete in futuro?

“Le proposte già attuate sono state tante. Nel nostro programma elettorale sono riportati i punti salienti dei nostri cinque anni di amministrazione. A chi ci accusa di non aver fatto niente rispondiamo così: la dimostrazione dell’operato degli ultimi cinque anni è nota a tutti, non con promesse ma con fatti e opere amministrative già realizzate, prove tangibili che il nostro sindaco insieme a tutta l’amministrazione comunale ha lavorato bene e si è impegnato tanto per il nostro paese”.

Di cosa va fiero personalmente Giuseppe Arcidiacono in questi anni vissuti da amministratore?

“Grazie alla disponibilità del sindaco e degli assessori in questi due anni mi sono personalmente occupato della realizzazione del presepe in Piazza S. Mauro nel periodo natalizio e verrà riproposto nei prossimi anni. Mi preme sottolineare poi che da sempre sono stato parte integrante nell’organizzazione della festa in onore del nostro santo patrono, S. Mauro”. Chiedo agli elettori di votarmi!

Maretna

FONTE ORIGINALE: MarEtna, Maggio-Giugno 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.