Viagrande, terzo e ultimo weekend dedicato alla Vendemmia

Oggi e domenica, per l’intera giornata, il mercatino dei prodotti della terra.

Viagrande, terzo e ultimo weekend dedicato alla Vendemmia
DOMENICA L’APPUNTAMENTO CON LE SFILATE E LA PIGIATURA DELL’UVA.

LEONARDI: “GIORNATA ALL’INSEGNA DEI SAPORI E ODORI DI UN TEMPO”.

Viagrande 30 settembre – Entra nel vivo l’ultimo weekend della 27ª edizione de “La vendemmia e le sue tradizioni”. Dalla mattinata di oggi il mercatino dei prodotti della terra sarà aperto per l’intera giornata; in serata l’appuntamento con la rappresentazione teatrale “U Raffinatu” a cura della compagnia “I teatranti”.

Confidiamo nella clemenza delle condizioni meteo – dice il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi, – per poter offrire a cittadini e visitatori una domenica con sapori e odori di un tempo, all’insegna di tradizioni che cerchiamo di tenere in vita con l’insostituibile supporto dei tanti volontari impegnati nei vari eventi della giornata”.

Domani, infatti, sarà recuperato l’articolato programma, saltato per il maltempo, che prevede il corteo di gruppi folcloristici siciliani, seguiti dalla sfilata dei nobili in abiti d’epoca e dei vendemmiatori; nel palmento posto all’interno della villa, si potrà assistere anche alla pigiatura dell’uva; i tratti di strada interessati (via Garibaldi, via Vittorio Emanuele e piazza Matteotti) saranno chiusi al traffico. Punto focale della giornata piazza Matteotti e l’adiacente villa comunale.

Oltre al mercatino con i prodotti della terra, sarà possibile ammirare anche l’esposizione di carretti siciliani.

Nel pomeriggio a partire dalle 19.30 la preparazione e degustazione della mostarda che domenica scorsa, nell’unica parte della giornata risparmiata dal maltempo, ha riscontrato ampio gradimento. La giornata si concluderà con la rappresentazione teatrale “Sogno di una notte di mezza sbornia” della compagnia “Ars Comoediaque”.

Ludovico Licciardello
Portavoce del sindaco di Viagrande