Viagrande, incendio invade locali di una pizzeria. Pompieri impiegano più di tre ore per spegnerlo

CRONACA – Un rogo, a quanto sembra accidentale, ha seriamente danneggiato un ristorante in via Aldo Moro, a circa 200 metri dalla locale stazione dei carabinieri. Il fatto si è verificato, questa mattina, poco dopo le 5 e fortunatamente non ha provocato nessun ferito tra i residenti della zona.

Viagrande, incendio invade locali di una pizzeria
Un incendio, a quanto sembra accidentale, ha seriamente danneggiato una pizzeria in via Aldo Moro, a circa 200 metri dalla locale stazione dei carabinieri. Il fatto si è verificato, questa mattina, poco dopo le 5; alcuni residenti del posto, svegliati dall’odore acre del fumo che fuoriusciva dai sotterranei dei locali, hanno allertato il 115.  Sul posto la centrale operativa dei pompieri ha inviato la squadra del distaccamento di Acireale, nonché a supporto, anche un’autobotte proveniente dalla sede del comando provinciale di via Cesare Beccaria.

Le operazioni di spegnimento sono durate più di tre ore prima di avere ragione delle fiamme e di mettere in sicurezza l’intera struttura. Ultimato l’intervento, le forze dell’ordine hanno effettuato un sopralluogo all’interno del locale per capire le cause del rogo e in secondo luogo appurare l’agibilità del locale. A quanto sembra le fiamme si sarebbero sviluppate da un corto circuito partito dal frigorifero dell’attività commerciale, invadendo in pochi minuti la struttura è stata invasa dal fuoco e dal fumo.

Allo stato attuale il ristorante non sarebbe operativo. Si attende, infatti, un sopralluogo da parte di tecnici privati per individuare il corretto intervento di consolidamento e messa in sicurezza dell’edificio. Ancora da quantificare i danni che, in ogni caso, sarebbero abbastanza consistenti. I carabinieri di Viagrande, insieme ai colleghi di Acireale, per svolgere le prime indagini e raccogliere le testimonianze dei residenti tra i quali, fortunatamente, non si sono registrati feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.