Giornata Mondiale della Croce Rossa Italiana

Giornata Mondiale Croce Rossa Italiana
Giornata Mondiale della Croce Rossa Italiana, il Comune di Viagrande espone la bandiera dell’associazione.

L’8 maggio di ogni anno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Croce Rossa e della Mezza Luna Rossa.

Nel 1859 il giovane svizzero Jean Henry Dunant, che si trovava a Solferino per incontrare per i suoi affari Napoleone III, si trovò coinvolto nel terribile macello della 2° guerra di indipendenza italiana, una delle battaglie più sanguinose del 1800 che lasciava sul terreno circa centomila fra morti, feriti e dispersi. Henry Dunant, profondamente scosso, descrisse il tutto nel suo testo: Un Souvenir de Solferino. Dall’orribile spettacolo nacque in H. Dunant l’idea di creare una squadra di infermieri volontari preparati la cui opera potesse dare un apporto fondamentale alla sanità militare: la Croce Rossa. Dal Convegno di Ginevra del 1863 (26-29 ottobre) nacquero le società nazionali di Croce Rossa, la quinta a formarsi fu quella italiana.
Nella 1° Conferenza diplomatica di Ginevra che terminò con la firma della Prima Convenzione di Ginevra (8-22 agosto 1864) fu sancita la neutralità delle strutture e del personale sanitario.
Ferdinando Palasciano, illustre clinico italiano aveva fino dall’Aprile del 1861 sostenuto l’idea della neutralità dei feriti e la moltiplicazione senza limiti dei servizi sanitari. Il fondatore della Croce Rossa Italiana è il medico milanese Cesare Castiglioni ed il primo Comitato italiano è quello di Milano nato il 15 giugno 1864.

Per la sua attività e le sue idee Henri Dunant venne insignito del primo premio Nobel per la pace, nell’anno 1901. Da allora la Croce Rossa è cresciuta, si è organizzata, e si è diffusa in tutti i paesi del mondo e ad oggi sono oltre 180 le società nazionali di Croce Rossa e Mezza Luna Rossa che quotidianamente portano aiuto e conforto laddove le situazioni lo richiedono.

Anche la città di Viagrande, tramite il sindaco Francesco Leonardi, aderisce ai festeggiamenti per la Giornata Mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa esponendo la bandiera della CRI fuori dal palazzo comunale. Durante la cerimonia di consegna della bandiera da parte del presidente Mario Forzisi al sindaco Francesco Leonardi, iniziata con la lettura dei 7 principi fondamentali, quest’ultimo ha ribadito di condividere a pieno gli ideali che animano la Croce Rossa ed ha ringraziato tutti i volontari che ogni giorno, ed in qualsiasi situazione, sono sempre pronti a dedicare il proprio tempo per aiutare ed assistere quei soggetti vulnerabili. Buon 8 maggio, buona festa della Croce Rossa.