Calcio a cinque – Il Gemini Futsal è perfetto: steso il Viagrande. Misuraca è un muro

Giuseppe Russotto, tecnico del Gemini Futsal. FOTO GIUSEPPE VARSALONA

SAN GIOVANNI GEMINI – Con una prova ricca di agonismo, d’orgoglio e ai limiti della perfezione, il San Giovanni Gemini Futsal ritorna a conquistare prepotentemente i tre punti in campionato. La banda di Giuseppe Russotto (nella foto in alto), nella quarta giornata d’andata del torneo di Serie C2 girone B di calcio a cinque, supera in scioltezza l’ostico Futsal Viagrande. Nel secco 3-0 dei sangiovannesi rifilato alla compagine catanese il protagonista assoluto è l’estremo difensore di casa Fabrizio Misuraca, autore di innumerevoli interventi miracolosi che hanno spianato la strada ai padroni di casa verso un successo “tonificante”. Adesso sono sei i punti in classifica del team montano, frutto di due affermazioni e di due sconfitte consecutive. La squadra è in salute, tutti gli effettivi sono partecipi e l’allenatore Russotto può considerarsi visibilmente soddisfatto.

Eppure il match giocato al Palasport “Giovanni Scrudato” è iniziato sul filo dell’equilibrio assoluto. Mister Russotto si è affidato ad un quintetto modificato per 3/5 (dentro Misuraca, Perrone e Scrudato dall’inizio). Nel primo tempo l’agonismo è a mille, le occasioni sono a ripetizione, ma il goal non arriverà. La prima frazione si concluderà sulla perfetta e più che giusta parità. E’ nella ripresa che l’incontro cambia radicalmente volto. Come spesso succede in stagione, i biancorossi nella ripresa entrano in campo con maggiore cattiveria, più incisività e più determinazione in fase di possesso. Lo Bianco dopo neppure 1’ sblocca la contesa grazie ad un bel suggerimento di Perrone, bravo a mandare a porta vuota l’autore del goal. Da qui comincia lo show del portiere sangiovannese Misuraca, che si supera in un paio di circostanze (grossomodo come nel primo tempo). L’estremo difensore di Mussomeli abbassa letteralmente la saracinesca come si dice nel gergo calcistico. Così il Futsal Viagrande entra in difficoltà e finirà col perdere anche l’intensità messa in campo nel primo tempo.

Il raddoppio è firmato da Reina: “bomba” all’incrocio da distanza ragguardevole. A quel punto i catanesi di Viagrande optano per il portiere di movimento per recuperare una partita tutta in salita. Una mossa che non verrà premiata perché Russotto, bravo a rubare palla in zona d’attacco, realizza facilmente a porta sguarnita: 3-0 e risultato in cassaforte. Nei minuti finali è ancora una volta Misuraca il protagonista: si oppone su tutte le conclusioni tanto da strappare la palma del migliore in campo. Il Futsal Viagrande esce “stordito” per la veemenza tecnico, tattica e agonistica di un San Giovanni Gemini Futsal che ritorna a respirare l’aria dei tre punti. Un successo che “rinforza” le ambizioni dei biancorossi, sabato prossimo impegnati sul difficile manto di Gagliano Castelferrato, in provincia di Enna.

IL TABELLINO DELLA PARTITA:
SAN GIOVANNI GEMINI FUTSAL 3
FUTSAL VIAGRANDE 0
SAN GIOVANNI GEMINI FUTSAL: Terramagra, Reina, Bastillo, Bongiovanni, Scrudato, Nocera, Lo Bianco, Romano, Perrone, Russotto, Misuraca, Giarratana. All.: Giuseppe Russotto.
FUTSAL VIAGRANDE: Pavone, Gambino, Pocina, La Rosa, Maugeri, Cristaldi, Catania, Di Mauro, Falzone, C. Finocchiaro, Chirdo, G. Finocchiaro. All.: Mario Leonardi.
ARBITRO: Vincenzo Lo Presti della sezione di Agrigento.

Giuseppe Varsalona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.