Autori in Cortile. Presentazione "Nido Famiglia? Detto-fatto!" di Agata Bonanno e "Gli anni d'argento" di Rosalia Messina

Giovedì 3 Settembre 2015 – ore 18:30
Cortile Pro Loco
Via Garibaldi, 211 – Viagrande (CT)

Agata Bonanno, “Nido Famiglia? Detto-fatto! (Algra Editore, 2014)

Questo libro è rivolto a tutte le giovani donne, tanto a quelle mamme che hanno un lavoro e che spesso si ritrovano in difficoltà a far conciliare i tempi riservati all’attività lavorativa con quelli familiari, quanto a quelle che un lavoro non ce l’hanno, ma credono nella possibilità di riuscire a crearselo. Quest’ultime possono trasformare il mestiere di mamma in un servizio da offrire alle madri lavoratrici, dando loro la grande opportunità di far crescere i propri figli in un ambiente a carattere familiare, qual è il Nido Famiglia.Agata Bonanno nasce nel 1955 a Trecastagni (CT) e attualmente vive a Zafferana Etnea. Nel 1977 si laurea in Pedagogia presso l’istituto Universitario di Magistero di Catania. Dal 1982 al 2004 ha prestato servizio nel ruolo di educatrice di Asilo Nido presso il Comune di Trecastagni e dal 2005 al 2014 ha lavorato per lo stesso Ente nell’ufficio delle politiche sociali. Fin da ragazza si è dedicata alla scrittura di poesie, novelle, testi teatrali. Nel tempo, però, si è specializzata nella letteratura per l’infanzia, scrivendo, durante il periodo di lavoro in Asilo Nido, favole, filastrocche musicate e poesie per bambini. Questo saggio è la sua prima opera pubblicata.

Rosalia Messina, “Gli anni d’argento (Algra Editore, 2015)

Gli anni d’argento sono gli anni delle persone anziane. Chiamandoli così Marisa Ilardo, direttrice dell’omonima casa di riposo, in cui ospita solo anziani vitali e in discreta salute, tenta di tenere a bada la paura di invecchiare. Nel romanzo varie storie si intrecciano o prendono a scorrere parallele. Gli ospiti della casa di riposo, che vi giungono sospinti da motivazioni differenti, scoprono che gli anni d’argento non hanno in serbo soltanto malattia e decadimento fisico. Possono ancora toccare in sorte momenti di rinascita e di riscatto. Possono nascere legami amorosi o nuove amicizie. E si può ancora sognare.

Rosalia Messina, siciliana, vive, lavora e scrive tra Bologna, Firenze e Catania. Cura diversi blog letterari ed è autrice di opere di narrativa: la raccolta di racconti “Prima dell’alba e subito dopo” (2010) e i romanzi “Più avanti di qualche passo” (2013) e “Marmellata d’arance” (2013).