A Viagrande, State aKorti, Festival internazionale del cortometraggio comico-umoristico

State aKorti - VIIª Edizione
Catania , 12 giugno
. – Nato per gioco da una costola della band goliardico-demenziale made in Catania, gli Stipsy King, nel giro di pochi anni quella che era una semplice rassegna di video ironici si è trasformata in un festival internazionale di cortometraggi-comico-umoristici (e non solo).

Ed è in una veste nuova che si presenta la VII edizione di State aKorti, il Festival internazionale del cortometraggio umoristico,dal gemellaggio rinnovato con il Mizzica Film Festival, a quelle nuove con l’Accademia di Belle Arti di Catania, i Viagrande Studios e il cineturista.it. Un festival che anno per anno “si allarga” e che per quest’anno si dipanerà in tre giornate (1, 2 e 3 agosto): la prima giornata dedicata al Cineturista Viral Contest e Mizzica Film, la seconda – la centrale – dedicata ai corti comico-umoristici, la terza al videodesign in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Catania (REV-U cinecontest #1).
Del resto, non poteva essere altrimenti. Il Festival State aKorti, infatti, si svolge da sempre alle pendici dell’Etna, nella Terra di Bò (Villa di Bella, Via Garibaldi 298 – Viagrande)… Che prima di ogni altra cosa è una terra accogliente e quindi State aKorti non poteva che essere il centro propulsore di nuove parnership con altri festival, progetti e concorsi cinematografici. Compresa quella con Mov(i)e in Sicily che sarà presentato proprio durante la tre giorni del Festival. E c’è di più, perché quest’anno La Terra di Bò, nell’intento di sostenere il centro Iqubal Masih e la squadra di Rugby dei Briganti, ha deciso di organizzare un’anteprima del festival State aKorti, a Librino per il 18 luglio.
«Originariamente – spiega Riccardo Di Bella, ideatore del Festival – la scelta tematica era stata dettata semplicemente dall’idea di poter ridere oltre che con la musica anche con i video. Ma oggi le motivazioni di tale scelta esigono una giustificazione culturale e di respiro internazionale. Diciamo quindi che alla base del festival ci sono la concezione pirandelliana dell’umorismo, la definizione della causa di comicità di Henry Bergson e le teorie freudiane secondo le quali il riso è uno dei migliori antidoti all’odio, all’ira, alla superbia, alla vendetta. “Un potere fragile e un rimedio salutare, che merita di essere riconosciuto come tale, coltivato e conquistato».
Confermata la formula vincente delle precedenti edizioni che hanno riscosso grande successo di pubblico e critica. L’organizzazione – curata da La Terra di Bò e DIBO Eventi – ammette alla competizione cortometraggi di genere comico-umoristico, girati in qualsiasi formato e tecnica, della durata massima di 8 minuti e che non siano già stati presentati nelle precedenti edizioni del concorso.
Il bando per partecipare a State aKorti scade il 10 luglio 2014. La rassegna è aperta a film maker e registi di tutte le nazionalità. La partecipazione è gratuita. Il regolamento, tradotto in 4 lingue, disponibile sui siti http://www.diboeventi.it e http://www.stateakorti.it. I corti pervenuti entro il 10 luglio 2014, saranno giudicati da una giuria di esperti, giornalisti e critici del settore che conferirà due premi: miglior cortometraggio (500 euro) e miglior colonna sonora originale (150 euro). Il premio del Mizzica Film Festival, invece, è una solenne stretta di mano dall’ancora misterioso personaggio premiante, che guardando negli occhi il vincitore esclamerà “MizzicaFilm!” (e consegnerà un’opera d’arte firmata da un artista siciliano).
Il concorso è patrocinato da Regione Sicilia-Assessorato al Turismo, Sicilia Film Commission, Comune e Pro Loco di Viagrande, e sostenuto da Villa Itria, Wishlist, Soluzione Immediata, Farmaviva, Natour Sicily, Etna Museum, Codacons, Agriturismo Passitti e Agriturismo Blandano.
Come di consueto, fra le iniziative collaterali ai Festival si terranno il mercatino bio e una mostra mercato di artisti locali. Per l’edizione 2014, State aKorti sarà diretto artisticamente da Carlo Lo Giudice, storico presidente di giuria del Festival, mentre la testimonial di questa VII edizione sarà Alessandra Costanzo.
State aKorti e Mizzica Film fanno parte di FCS, il coordinamento dei festival del cinema in Sicilia (www.festivalcinemasicilia.org) al quale hanno aderito ben 30 realtà.
I corti dovranno pervenire entro il 10 luglio 2014 all’indirizzo SKSTUDIO, c/o Studio Associato Di Bella, via Teatro Greco n.76, 95124 Catania