Catania Calcio a 5-Odissea 2000 (4-2)

Catania-Odissea 2000
La gara tra i rossazzurri e i calabresi dell’Odissea 2000 Rossano è iniziata con mezzora di ritardo rispetto all’orario stabilito (17.00) a causa di un furto che ha coinvolto (in una zona del centro cittadino durante l’ora di pranzo) gli arbitri designati a dirigere il match: Rocco De Francesco (Bari), Chiara Perona (Biella) e Nicolò Leanza (Acireale).
Gli arbitri sono stati privati dei borsoni, che si trovavano dentro un’auto, contenenti le divise ufficiali per l’incontro, poi fornite dalla sezione A.I.A di Catania.

Squadre in campo, dunque, con un leggero ritardo. Primo tempo equilibrato fino a quando a dieci minuti dal termine sono gli ospiti a trovare la rete con Arcidiacone (min.9.41).
A dare la scossa ai rossazzurri è l’italo-brasiliano Dalcin che a quattro minuti dallo scadere della prima frazione di gioco, realizza una splendida doppietta che ribalta il risultato (2-1).
Prima del termine però la squadra di casa compie il sesto fallo, dunque, tiro libero in favore degli avversari. Per i rossazzurri, esce il portiere titolare Costenaro ed entra Barbera.
Eric tira e Barbera para con estrema bravura il tiro, che però secondo il direttore di gara va ripetuto perché il portiere si sarebbe mosso prima dell’inizio dell’azione.
La seconda volta però va diversamente, Eric infatti insacca la palla in rete e porta il match in vantaggio (2-2). In porta ritorna Costenaro.

La ripresa si apre con un brutto infortunio per Zamboni, colpito da un brutto fallo (non sanzionato) degli avversari.
Dopo i tentativi di Zamboni e Rizzo, a circa 8 minuti dal termine della gara, va in rete Da Silva (3-2). Sull’onda dell’entusiasmo trova il gol anche Paolo Cesaroni (4-2).
Il match si chiude con l’espulsione di Nilson Da Silva per doppia ammonizione.
Si fa festa al Palanitta per il quarto risultato utile consecutivo ottenuto dalla squadra di Rino Chillemi.
Questo il commento del Presidente rossazzurro Antonio Marletta: “Sono contento per la prestazione della squadra. Dobbiamo rimanere con i piedi per terra, e pensare al prossimo impegno, di fondamentale importanza con l’Acireale.
Accanto al Pres. Marletta commenta la gara anche il direttore sportivo dell’Odissea Cataldo Speranza: “Faccio i complimenti a Marletta per la gara e per l’ospitalità che ci ha riservato.

Commento conclusivo del responsabile amministrativo del Catania Calcio a 5 dott. Gaetano Russo: “Bella partita e pubblico calorosissimo. Quelli conquistati oggi dal Catania sono tre punti d’oro!