Il Taormina supera il Viagrande a domicilio: doppietta di Borbone.

Tanto equilibrio tra Viagrande e Taormina ma alla fine la spuntano gli ospiti, capaci di meglio interpretare la gara rispetto ai padroni di casa. Il successo della squadra allenata da Santo Giuffrida, tutto sommato, non fa una grinza anche se è stato propiziato da un calcio di rigore che ha sollevato serie polemiche. Ed è proprio il penalty la prima azione autentica della partita, nel complesso povera di emozioni. Nei pressi della mezz’ora il cross di Caruso viene fermato in area da Wanausek; con un braccio per l’arbitro Occhipinti; con il fondoschiena, replica il difensore etneo. Ovviamente, prevale la linea del direttore di gara e, così, Borbone può incaricarsi del tiro dagli undici metri, trasformato abilmente, palla a sinistra e Mazzola a destra. Gli ospiti insistono ed al 38’ la conclusione del solito Caruso, per la verità di scarse velleità, viene intercettata dall’estremo difensore locale.

Nel secondo tempo la partita torna a riposizionarsi sui binari dell’equilibrio ed i padroni di casa non riescono a premere più di tanto sull’acceleratore. Tra l’altro, ogni volta che si proiettano in avanti rischiano di rimediare il raddoppio e, quindi, devono stare attenti, considerato anche che si trovano in formazione di emergenza per via delle numerose assenze; mezza dozzina i titolari indisponibili: Dugo, Suriano, Caliò, Salvo, Di Giacomo e Zuccaro. I sostituti si danno un gran da fare ma il Taormina non lascia spazi di sorta e, pertanto, il gioco ristagna a lungo sulla linea mediana. Poi, ad una ventina di minuti dalla fine, quando il risultato sembra ancora aperto, gli ospiti “pescano” il jolly per il raddoppio. Sulla conclusione di Totaro dal limite dell’area di rigore etnea, il portiere Mazzola para ma non trattiene; a pochi passi c’è, bene appostato, Borbone che non perdona ed insacca. Il secondo gol punge nell’orgoglio il Viagrande: al 34’, sul cross di Galiano proveniente dalla sinistra, Gregorio salta più in alto di tutti e piazza il pallone in rete.

Sporting Viagrande 1 Taormina 2

Marcatori: 30’ Borbone su rigore,68’ Borbone,79’Gregorio.

Viagrande: Mazzola, Belviso, Wanausek, E. Grasso, Licciardello (50’Romano), Gregorio, Leotta, Galiano, G. Grasso, Smirni (50’ Reale), La Piana (47’ Basile). All. Romeo.

Taormina: Vittorio, Pezza, D’Amico, Celso, Stracuzzi , Spadaro, Emanuele, Mannino, Borbone (90’ Briguglio), Caruso (80’Floresta), Totaro. All. Giuffrida.

Arbitro: Occhipinti di Ragusa.

(font: SportJonico.it – Amministratore, 01 marzo 2010)