Viagrande. Rallentatori di velocità nelle vie Scuderi e R. Elena

A distanza di quasi un anno dell’entrata in vigore del nuovo piano viario con il quale è stato disposto il senso unico nel tratto di via Garibaldi (che coincide con la strada provinciale n. 8 Catania-Zafferana), compreso tra la via nello Simili e la via Rosario Scuderi, sono stati collocati, da qualche giorno, rallentatori di velocità sulla stessa via Scuderi e sulla via Regina Elena, l’angusta strada che collega piazza Gelsi con piazza S. Mauro e sulla quale si riversa la maggior parte del traffico veicolare proveniente da Zafferana Etnea e zone limitrofe, diretto a Catania.
La collocazione dei dossi in via Regina Elena era stata richiesta dagli abitanti.
Adesso con i due dossi posti su via Rosario Scuderi e i due su via Regina Elena, quantomeno i problemi relativi all’eccessiva velocità sono stati in parte risolti.
Ma gli abitanti di via Regina Elena evidenziano altri problemi che affligono la loro strada: «In occasione delle piogge la via, sprovvista di marciapiedi – scrivono in una nota – diventa un piccolo torrente in piena e, nonostante i tombini di smaltimento delle acque, i malcapitati pedoni, se sono provvisti di ombrello, debbono utilizzarlo più per ripararsi dalla quantità di acqua che viene schizzata dalle autovetture di passaggio piuttosto che dalla pioggia.
Non secondari anche i problemi derivanti dal flusso di camion, che non rispettano il divieto di transito, e dal passaggio di autobus di linea, che invadono in alcuni tratti l’intera carreggiata «facendo la barba» alle case prospicienti la strada, con il conseguente pericolo per gli abitanti di essere travolti sulla soglia della propria abitazione
».

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 19 febbraio 2010)