Viagrande. Illuminazione vie Serra e Poio un appalto da 170mila euro

E’ stato emanato il bando di gara relativo al progetto dell’impianto di pubblica illuminazione da realizzare in via Dietro Serra e in via Poio, due arterie realizzate negli anni 70’ grazie ai fondi di penetrazione agricola e oggi diventate due arterie importanti per la circolazione all’esterno del territorio urbano.
La via Dietro Serra e la via Poio hanno seguito, nel corso degli anni, lo stesso destino: nei lotti di terreni adiacenti sono state infatti realizzate importanti strutture (il frequentatissimo museo della lava e il nuovo centro siciliano di riabilitazione, in via Dietro Serra e la cittadella dello Sport in via Poio) e numerose ed eleganti ville residenziali. Entrambe le strade sono fornite soltanto per metà del loro percorso di pubblica illuminazione e nell’altra metà, invece, è buio pesto.
L’importo complessivo dell’appalto è di 171.452,34 euro.
L’opera è stata finanziata con fondi della Presidenza della Regione, concessi nel luglio dello scorso anno, grazie all’interessamento dell’assessore Lino Leanza. Naturalmente si tratta di un’opera molto importante, attesa dai cittadini che risiedono nelle menzionate due strade, ma anche dai numerosi automobilisti che le utilizzano quotidianamente per raggiungere Trecastagni e la zona dei caselli di Acireale per immettersi nell’autostrada Catania-Messina. I lavori dovranno essere ultimati entro 150 giorni dalla data della loro consegna, quindi entro la fine della prossima estate le due strade – e i loro abitanti – potranno finalmente vedere la luce.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 25 gennaio 2010)