21 Dicembre 2012. Una tragedia o una speranza?

A partire dall’anno 1000, la fine di questo mondo, è stata più volte annunciata, ma ovviamente sempre disattesa.
Tuttavia, mai come oggi la previsione è stata ripresa e riproposta con
rinnovata intensità, indicandone pure i tempi di attuazione.
Gli annunci provengono da fonti anche lontanissime tra di loro, sia nello spazio che nel tempo, quali ad esempio le profezie riportate dalla Bibbia, Nuovo e Vecchio Testamento, dal Corano e dai Veda per non citarne che alcune.
Anche personaggi da sempre ritenuti autorevoli veggenti come
Nostradamus o San Malachia offrono la loro concordante testimonianza in proposito.
Per di più in questi ultimi anni in molte parti del mondo si sono
manifestati inspiegabili fenomeni quali cerchi nel grano, ultimamente riportanti inquietanti messaggi o la nascita di bambini che presentano un carattere comune, facoltà e particolarità energetiche mai riscontrate in passato.
A tutto ciò si aggiungono frammenti di conoscenza pervenutici dalla passata tradizione Maya che indica una analoga e radicale trasformazione proprio nei tempi indicati dal suo particolare calendario che conclude il ciclo il 21 dicembre 2012.
Persino la scienza ufficiale e la N.A.S.A. hanno costatato il verificarsi di inaspettati fenomeni astronomici e solari che mostreranno la loro massima intensità nel 2012. Inevitabilmente essi si ripercuoteranno sul nostro pianeta.
Cosa si può dedurre da tutto ciò? Certo è da attendersi un rilevante cambiamento, ma in che senso?
Analizzando, confrontando e sovrapponendo attentamente quanto in estrema sintesi ho esposto, si può tentare di dare una attendibile risposta a tale angosciante domanda: in sostanza il 21 dicembre 2012 sarà l’inizio di una tragedia ineluttabile o l’alba di un radioso domani?

Mauro Marchisio

Associazione Culturale Amigdala
Complici le rigide giornate invernali (che prima o poi arriveranno), diamo il via ai pomeriggi dedicati alla cultura, al gusto e al relax rifugiandoci in bellissima compagnia nei saloni di Palazzo Beneventano, elegante e accogliente dimora ottocentesca, nel centro storico catanese. Il 17 gennaio 2010, alle ore 18.30, nel corso dell’incontro interattivo e videoproiezione con il M° MAURO MARCHISIO dal titolo “21 DICEMBRE 2012 UNA FINE? UN INIZIO? UNA SVOLTA? Profezie, religioni, calendario Maya, scienza, concordano nel trasmetterci il medesimo messaggio”, gusteremo dolci prelibatezze accompagnate da squisite spremute di frutta. (Costo € 8,00).
Al termine dell’incontro, per chi ne avesse voglia, con l’aggiunta di € 6,00, la serata continuerà con la degustazione di due primi, vino e acqua.

Phone 327 7618179
info@amigdalaweb.it
www.amigdalaweb.it