Viagrande. Si smonta il presepe a 3 arcate all’interno della Chiesa Madre

Ha registrato unanimi consensi il presepe realizzato dalla comunità parrocchiale della Chiesa Madre, sotto le direttive del riconfermato parroco Alfio Bonanno, all’interno dell’abside dell’altare maggiore. Il tema del presepe, rappresentato da una grande facciata con tre arcate che rappresenta il cammino della fede dell’uomo nel corso dei secoli, è ispirato all’anno sacerdotale (promulgato dal papa Benedetto XVI) ed è incentrato sulla chiamata di Dio in tre distinti momenti: nella prima arcata è rappresentata la chiamata di Abramo, nella seconda arcata la chiamata di Gesù e nella terza la chiamata al sacerdozio.
Il presepe sarà smontato questa sera in coincidenza con l’inizio della novena in preparazione della festa del Patrono S. Mauro Abate: alle ore 18,30, S. Messa con omelia di don Alfio Spoto, vicario parrocchiale della chiesa S. Giuliano di Messina. Quindi, si terrà la quarta edizione del concerto «Armonie di Natale», eseguito dalle corali Santa Maria dell’Idria, Carmelitana, Santa Cecilia.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 06 gennaio 2010)