Viagrande. Licciardello racconta storie e personaggi

Angelina e le altre storie del mio Paese“. Questo il titolo dell’ultimo libro del giornalista e scrittore Paolo Licciardello, che ancora una volta descrive fatti, personaggi e storie del suo paese, Viagrande un Comune dell’hinterland catanese. L’opera è stata presentata nei locali del Museo della lava di Viagrande alla presenza di un folto e qualificato pubblico. Dopo il saluto del presidente della Pro Loco, Antonino Cucinotta, hanno illustrato il contenuto dell’opera i professori Antonio Rapisarda, Alfio Stefano Di Mauro, Orazio Caruso e la scrittrice Vittoria Santoro. I relatori hanno illustrato l’opera risaltandone lo stile semplice ma pieno di passione, i contenuti degli episodi narrati, ricchi di particolari, frutto di ricordi dell’autore che partono dalla sua infanzia e che certamente hanno fatto rivivere, specie agli ascoltatori di una certa età, i tempi della loro giovinezza ed il tipo di vita che si viveva allora. L’autore, come spiegano i relatori, dà molto risalto alla figura femminile descrivendo episodi e fatti conditi con un pizzico di fantasia. Insomma l’autore, sottolineano i relatori, ci ha fornito uno spaccato di epoca e di vita di Viagrande, con la descrizione di personaggi che spesso vengono individuati con “pecchi” (soprannomi) e dei fatti che possono benissimo identificarsi anche in altre comunità di altre parti d’Italia e del mondo. La descrizione attenta degli episodi narrati, asserisce il prof. Rapisarda, può benissimo essere accostata a quella che il regista Tornatore ci descrive nei suoli film. Molto apprezzata dal pubblico è stata la lettura di qualche episodio del libro da parte del prof. Caruso e le sue particolari considerazioni, mentre la scrittrice, Vittoria Santoro, nel suo intervento ha esaltato il feeling che lega il suo stile con quello di Licciardello.
L’autore, nel suo intervento, dopo avere fatto conoscere le fonti dalle quali è nata l’opera ha annunziato che già sta lavorando alla sua prossima opera.
Molto apprezzato è stato l’intervento musicale curato dal poeta e cantastorie Alfio Patti. Ha coordinato gli interventi della presentazione del libro Tiziana Iannotta.

(font: La Sicilia – Giuseppe Petralia, 31 dicembre 2009)