Torna a fare punti lo Jonio Volley

Le ragazze del tecnico Scala battono il Viagrande con un rotondo 3 a 0 e lasciano l’ultimo posto in classifica. Prestazione perfetta di Parasporo e compagne che non hanno mai abbassato i ritmi per tutta la gara, mostrando un gioco molto incisivo in attacco e una buona difesa.

Nel torneo di serie C femminile, compie un passo importante lo Jonio Volley per alimentare le speranze di salvezza. Le ragazze di mister Roberto Scala battono tra le mura di casa il Viagrande con un rotondo 3 a 0 e lasciano l’ultimo posto in classifica.
Un successo netto quello delle giocatrici joniche che hanno tenuto in mano l’inerzia del match fin dai primi scambi, contenendo con ordine le sortite in attacco di D’Agata e compagne. Il primo set si rivela equilibrato nelle fasi iniziali poi Parasporo e socie piazzano il break decisivo gestendolo fino al termine (25-21). Il secondo set si rivela addirittura un monologo delle atlete di casa che chiudono la pratica con un +11(25-14). Nel terzo il Viagrande accenna una reazione frutto più dell’orgoglio che del gioco ma è costretto a cedere nelle battute finali del set (25-22).

JONIO VOLLEY ROCCALUMERA – V. ETNEO COPITEL VIAGRANDE 3-0
(25-21; 25-14; 25-22)

JONIO VOLLEY: Parasporo, Di Bella, Billa, Sturiale, Pennisi, Villari, Buccini (Lib.), Gullotta, Sentineri, Fravventura, Navarria, Ciatto. All. Scala

COPITEL VIAGRANDE: Angemi, Colombrita, D’Agata, Frazzetto, Papandrea, Pappalardo, Prosperi, Rapisarda M., Rapisarda V., Scalia, Siciliano, Vecchio (Lib.) All. Ferrera

RISULTATI 7ª giornata
Pgs Juvenilia Catania – Volley Club Acicastello As 2-3
Scacebit Volley Letojanni – Planet Strano Light D. Ct 3-0
Ance Catania – Volley S Teresa Di Riva Me 1-3
Jonio Volley Me – V. Etneo Copitel Viagrande 3-0

CLASSIFICA
1°) Scacebit Volley Letojanni 15
2°) Volley Club Acicastello As 15
3°) Volley S Teresa Di Riva Me 15
4°) Ance Catania 9
5°) Pgs Juvenilia Catania 8
6°) Jonio Volley Me 7
7°) Pgs Trinacria Ct 5
8°) Planet Strano Light D. Ct 5
9°) V. Etneo Copitel Viagrande 5

(font: Messina Sportiva – Massimiliano Andò, 22 dicembre 2009)