Viagrande. «Passa» il bilancio della Pro Loco ma col problema finanziamenti

L’assemblea ordinaria dei soci dell’associazione turistica pro Loco di Viagrande, riunitasi sotto la presidenza di Nino Cucinotta e con la presenza istituzionale del consigliere comunale di maggioranza Nello Leone, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, ha approvato all’unanimità sia la relazione del presidente Cucinotta, sia il bilancio di previsione per il 2010.
Nel fare il resoconto della intensa attività svolta dalla Pro loco, il presidente Cucinotta, ha anche ricordato come non si è potuta svolgere, in novembre, la seconda edizione della festa dei giocattoli (dei Morti), per mancanza di contributi e come potrebbe saltare il tradizionale artistico presepe di Natale, allestito nelle edizioni passate nella cantina della Villa comunale, se non si riuscirà a trovare uno sponsor o un contributo adeguato. Il bilancio di previsione prevede una spesa di circa 90 mila euro e un’entrata di uguale importo. Fra le manifestazioni più importanti per il prossimo anno da annoverare l’anno Anianteo (Antonio Aniante nacque a Viagrande), il Carnevale del bambini, la giornata degli aquiloni e le gite culturali.
A fine assemblea è stato festeggiato il presidente Nino Cucinotta per i suoi dieci anni consecutivi (con i relativi successi riscossi nelle molteplici manifestazioni) alla guida dell’associazione Pro Loco, un vero e proprio primato.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 4 dicembre 2009)

  2 comments for “Viagrande. «Passa» il bilancio della Pro Loco ma col problema finanziamenti

  1. ciccio
    5 dicembre 2009 at 7:17

    Il bilancio di previsione prevede una spesa di circa 90 mila euro e un’entrata di uguale importo.
    Grande Paolino, spero che sia un errore!!!
    O no Mario Macrì

  2. 5 dicembre 2009 at 11:18

    Purtroppo, fino ad ora, nessuno ha saputo darmi ancora delle informazioni più precise, ma sono quasi del tutto sicuro che si tratti di un errore… almeno così voglio sperare!
    Mario Macrì