Viagrande. Il «Verga» a confronto con le scuole europee

E’ stata sicuramente un’esperienza intensa e positiva quella vissuta – nell’arco dei tre giorni del progetto Comenius – dalla comitiva degli studenti e dei professori europei ospiti degli studenti e dei professori dell’istituto comprensivo «G. Verga» di Viagrande perché, come ha detto il dirigente scolastico, prof. Giuseppe Trovato, «gli incontri tra le scuole sono sempre necessari, perché si confrontano contemporaneamente reciproci punti di forza e di debolezza».
In un’atmosfera davvero festosa, complici le straordinarie giornate di sole di questo scampolo di autunno, l’immancabile coreografia del carretto siciliano, con tanto di cavallo bardato, gruppo folk, e con l’orchestra della scuola che ha eseguito gli inni nazionali delle varie nazioni partecipanti (Galles, Irlanda, Polonia, Svezia, Spagna), a ricevere gli ospiti i rappresentanti dell’amministrazione comunale (con il vice sindaco Rosario Cristaldi e il presidente del Consiglio, Mimmo D’Agata), il comandante locale dei carabinieri, Saverio Girardi, il presidente dela Pro Loco, Nino Cucinotta, e il suo staff. Insomma al progetto Comenius ha partecipato «l’intero territorio», come ha sottolineato il dirigente scolastico Trovato. A conclusione della visita, i docenti europei hanno espresso la loro più viva soddisfazione per l’accoglienza ricevuta.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 19 novembre 2009)