Visita dell’Assessore allo Sport della Provincia Regionale di Catania, dott. Daniele Capuana

COMUNE DI VIAGRANDE

Provincia di Catania

Comunicato Stampa

Martedì 27 ottobre 2009 l’Assessore allo Sport della Provincia Regionale di Catania, dott. Daniele Capuana, ha? fatto visita alle quaranta partecipanti al progetto, finanziato dal suo assessorato e già in corso presso il Comune di Viagrande,

Ginnasticando in sicurezza
Ginnastica dolce e prevenzione primaria

All’incontro ha partecipato il Sindaco di Viagrande,? dott.ssa Venera Cavallaro, il Vicesindaco, Rosario Cristaldi, il Vicepresidente del Consiglio comunale, Filadelfo Coco, il Consigliere comunale Loredana Giuffrida, ideatore del progetto, e il Consigliere comunale Oscar Licciardello,? coordinatore dello stesso.

L’Assessore Capuana si è detto felice della buona riuscita del progetto, auspicando di poterlo finanziare anche il prossimo anno, mentre il Sindaco ha espresso la propria soddisfazione, riconoscendo l’importanza dell’esercizio fisico per tutte le età.

Gli incontri, rivolti a soggetti di età pari o superiore ai cinquanta anni, si svolgono il martedì e il giovedì, dalle ore 10,30 alle ore 11,30, presso il Palazzetto dello Sport, sito in via Poio, 15.

RingraziandoVi anticipatamente per la cortese attenzione, porgo cordiali saluti.

Il portavoce del Sindaco
Dott. Alfio Grasso

Viagrande, 28 ottobre 2009

Per informazioni: 347 4494428 – grassoalfio@alice.it

un click per ingrandire un click per ingrandire un click per ingrandire

  10 comments for “Visita dell’Assessore allo Sport della Provincia Regionale di Catania, dott. Daniele Capuana

  1. Ambra
    3 novembre 2009 at 16:05

    Leggendo quest’articolo saltano fuori tanti nomi di persone impegnate nella “politica“, ovvero quel genere di persone che dovrebbero rappresentare il VIR BONUS DICENDI PERITUS, tanto caro a Cicerone.
    Da cittadina viagrandese, tuttavia, non posso non notare come, ancora una volta, venga lasciato nell’ombra chi si impegna con sacrificio, serietà e dedizione per portare realmente avanti il progetto.
    Saluti.

  2. osli83
    3 novembre 2009 at 18:40

    Cara Ambra,
    hai fatto bene a mettere in evidenza questa gravissima mancanza!
    Colgo l’occasione, in quanto Coordinatore del progetto ideato dalla Dott.ssa Zappalà Valentina, per ringraziarla pubblicamente per l’ottimo lavoro svolto fino ad oggi.
    Certamente a lei vanno le congratulazioni per lo svolgimento del progetto, riuscendo a trovare per i “meno giovani“, attraverso l’attività motoria, un’occasione di incontro e socializzazione.
    L’entusiasmo che si legge nei volti dei nostri compaesani partecipanti è lo stimolo che più di ogni altra cosa spinge la Dott.ssa Zappalà a concludere il progetto con la speranza che negli anni possa crescere sempre più.
    Mi farò io stesso promotore per riuscire ad ottenere un secondo finanziamento per l’anno 2010!
    Cordiali Saluti
    Oscar Licciardello

  3. lory
    4 novembre 2009 at 22:51

    Buonasera a tutti,
    non voglio entrare nel merito dell’operato della dott.ssa Valentina Zappalà, della quale ne vanto non soltanto la professionalità ma anche la dedizione e l’amore verso il progetto, verso i giovani della terza età. Ne approfitto per porgerle i ringraziamenti miei e dell’assessore provinciale dott. Daniele Capuana. Rivolgendomi al collega consigliere, vorrei ricordargli che il progetto è stato finanziato dalla Provincia Regionale di Catania, dall’assessore allo Sport Daniele Capuana, il quale ha nella mia persona l’unico referente per il Comune di Viagrande. A tal proposito mi sto adoperando per ottenere i fondi per l’anno 2010. In quanto all’idea, anche qui devo fare una precisazione; alla dott.ssa Zappalà vanno i meriti sopra citati, ma l’idea del progetto è nata in seno al gruppo ”Scelta giovane con Capuana” .
    A disposizione per ulteriori chiarimenti vi saluto e auguro buon lavoro a tutti.
    Loredana Giuffrida

    Mario, grazie

  4. osli83
    5 novembre 2009 at 2:37

    Cara Loredana,
    mi dispiace che sia nata questa incomprensione, ma siccome ti stimo evito di risponderti pubblicamente, spero apprezzerai questo mio gesto.
    Privatamente però, appena ho qualche minuto libero da dedicarti, ti spiego alcuni meccanismi amministrativi e soprattutto alcuni elementi di diritto necessari ad evitare ulteriori incomprensioni che potrebbero comprometterti.
    Evita di scrivere certe cose… per questa volta chiudiamo occhi ed orecchie visto che sei una “novella” politicante con la giusta voglia di fare, e per questo avrai sempre il mio sostegno e la mia collaborazione!
    Chiudo ricordandoti che i soldi non sono arrivati a Loredana Giuffrida e neanche “grazie” a te… capiscimi e chiudiamola qui!!!!!

    Oscar Licciardello

    Mario, grazie

  5. Chico Mendes
    5 novembre 2009 at 14:57

    Sono molto compiaciuto, da uomo della “terza età“, che ci sia tutto questo interessamento nei nostri confronti, tanto da creare una disputa su chi ha fatto di più e chi meno. Tutto questo non può che tornare a nostro vantaggio in quanto è bene che ci siano tante persone “interessate” alla nostra condizione.
    Ma, leggendo fra le righe, una cosa mi è poco chiara e mi desta non poca preoccupazione.
    Nel commento posto da Loredana Giuffrida leggo che lei è l’unica referente per Viagrande dell’assessore proviciale allo sport ed alle politiche giovanili Daniele Capuana.
    Cosa vuol dire questo?… che dobbiamo ringraziare il buon Dio della sua “generosa” esistenza a Viagrande, altrimenti avremmo potuto scordarci tutto ciò?
    Vuol dire che senza questo aggancio politico non sarebbe stato possibile realizzare quanto spetta “normalmente” ad una parte dei cittadini?
    Credo che un assessore, un consigliere o un amministratore qualunque, debba innanzitutto rispettare il codice deontologico imposto dalla carica assunta, a prescindere dalla sua provenienza partitica, adoperandosi in egual misura per ogni singolo membro della collettività, a prescindere dalle sue ideologie, confessioni, provenienze etniche o costumi.
    Spero che quella frase sia stata dettata dalla inesperienza politica segnalata da Oscar… altrimenti il tutto risulterebbe veramente “molto grave“.

    P.S. (per Ambra) la locuzione latina “Vir bonus dicendi peritus” appartiene a Catone.

  6. Ambra
    5 novembre 2009 at 15:36

    PS. Si lo so che è stata scritta da Catone… O meglio, è attribuita a Catone.
    Con quel “tanto caro a” intendevo dire che Cicerone, per definire il vero politico quale uomo dotato di ottima ars oratoria, si appropriava di questa locuzione.

  7. Mario Costanzo
    5 novembre 2009 at 18:36

    Loredana è una brava persona e la precisazione è stata fatta in buona fede.
    Ma tutto questo è la dimostrazione di come è precipitata la Politica sia in un piccolo comune che a livello centrale…

    Ormai a tutti i livelli la politica è una guerra fra bande (non mi riferisco ovviamente al caso di cui sopra) del “muore Sansone con tutti i filistei“… e il caso della regione Siciliana ne è la riprova… chi era il nemico di Lombardo ne è oggi amico e viceversa, A.N. divisa tra lealisti, finiani di sinistra, pidiellini per la Sicilia ecc. ecc. ecc. e che fine ha fatto la Politica quella dei valori, della passione, della militanza, della meritocrazia…

    Che tristezza, che delusione…

    forse al peggio non c’è mai fine ma qui stiamo rotolando nel fango…

  8. Cav. Muccapazza
    5 novembre 2009 at 22:36

    Certo la politica a Viagrande, nani, ballerine, saltimbanco. Poi volevo dire che… Bleh, mmhhh, ahh, bloowhh,…
    Scusate, vado a vomitare, non riesco più a digerire ruffiani, lacchè e leccaculo di ogni specie e culo per l’appunto…

    Con disgusto e voltastomaco, Cav. Muccapazza
    P.S. vergognatevi.

  9. lory
    6 novembre 2009 at 8:13

    buongiorno a tutti,
    non volevo dire che grazie alla mia esistenza nel mondo le cose vanno bene… o che non sarebbero arrivati i fondi per il progetto, me ne riguarderei bene da simili affermazioni, ho voluto solamente precisare che oltre al lavoro meritevele di Oscar e Valentina, c’è dietro anche il lavoro e l’interesse di investire nel nostro paese, sia da parte mia che dell’assessore Capuana, al quale stanno a cuore gli interessi della collettività, come credo a tutti noi del resto. Sarò “novella politicante” ma la mia era solo una precisazione senza nulla togliere a nessuno, credo che io come il resto degli amministratori ci impegnamo per migliorare la “vita dei viagrandesi” nelle possibilità che abbiamo.
    ps. io comunque non ho litigato con nessuno.
    buon lavoro a tutti…

  10. ciccio
    12 novembre 2009 at 8:53

    Signori miei, cortesemente finiamola con queste manifestazioni di gelosia o raccogli voti come direbbe qualcuno e pensiamo un pò al paese!!!
    Buche, acqua che manca, strade distrutte, discariche a cielo aperto ecc., ecc.
    Grazie