Viagrande. Regolamento Servizi sociali approvato all’unanimità

Proficua seduta del Consiglio comunale che ha portato per i due argomenti posti all’odg, la unanimità dei voti dei consiglieri presenti: gli unici due assenti – giustificati – erano Salvatore Gambino ed Antonio Intelisano entrambi di opposizione. Gli argomenti erano la “presa d’atto istituzione del Centro commerciale naturale Città di Viagrande” sul quale ha relazionato l’assessore Ettore Barbagallo, e il “Regolamento per la disciplina dei Servizi Sociali” con relazione dell’assessore alla Solidarietà sociale Maria Rita Moschetto, la quale, ha fatto notare come i precedenti regolamenti in materia di Servizi sociali fossero anacronistici. Lavoro affidato alla seconda commissione consiliare che ha dedicato all’argomento oltre dieci sedute per creare i nuovi 83 articoli di cui si compone il nuovo regolamento. Ad esso sono stati apportati alcuni importanti emendamenti su richiesta e suggerimento del consigliere di maggioranza Carmelo Gatto il cui minuzioso controllo degli articoli che compongono il nuovo regolamento ha portato ad identificare ed eliminare alcune incongruenze riscontrate nell’approntare il regolamento di che trattasi, i cui “tratti” salienti sono stati illustrati dal capo area Camilla Di Mauro e dall’assistente sociale Maria Letizia Di Modica. Su questo argomento il Consiglio ha dibattuto a lungo e grazie alla esplicita richiesta (appoggiata dal capogruppo di maggioranza Francesco Giuffrida) del dott. Sebastiano Russo, oggi all’opposizione ma per anni assessore alla Solidarietà sociale, il regolamento è stato votato con unica votazione globale.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 27 ottobre 2009)