Promozione. Il Trappitello perde 1-0 tra le mura amiche con il Viagrande. “Scintille” nel finale

Trappitello-Viagrande 0-1

Trappitello: Ruggeri, Tavilla, Barresi, Monforte, Di Bella (83’ Gullotta), Ciccia (64’ Paladino), Morgante, Gerbino, Bracciolano (74’ Castorina), Famà, Vaccaro. All. Schifilliti
Viagrande: Mazzola, Gregorio, Duco, Grasso E., Grasso A. (92’ Grimaldi), Caliò, Di Giacomo, Romano (59’ Salvo), Grasso G., Russo, Wanasciek (46’ Reale). All. Romeo

Arbitro: Arrabito di Ragusa
Rete: 34’ Di Giacomo

Taormina. Il Viagrande espugna il “Bacigalupo” di Taormina e incamera tre punti preziosi. La squadra allenata da Romeo, infatti, ieri pomeriggio ha battuto il Trappitello con il punteggio di 1-0, grazie alla rete (splendida, di testa) dell’attaccante Di Giacomo al 34’. Il pareggio, a dir la verità, sarebbe stato più giusto e va sottolineato che a metà secondo tempo un netto mani in area di un difensore etneo non è stato visto dal direttore di gara: il rigore per il Trappitello ci stava tutto. Da segnalare alcune “scintille”, nel finale, tra giocatori e dirigenti delle due squadre, per l’abbondante tempo perso per la sostituzione di Alberto Grasso. Tra l’indecisione di mister Romeo, all’87’, su chi far uscire dal terreno di gioco (120 secondi) e tra la “sceneggiata” dello stesso Grasso, che non si era reso conto che doveva lasciare spazio al compagno Grimaldi (180 secondi), sono volati ben cinque minuti e Grasso è stato quindi sostituito solo al 92’. Poco dopo l’arbitro ha fischiato la fine del match.

(font: Vai Taormina – 27 settembre 2009)