Viagrande. Con «La rosa di zolfo» un omaggio ad Aniante

«La rosa di zolfo» di Antonio Aniante è stata messa in scena dal gruppo teatrale «Teste Toste» dell’istituto superiore statale «Regina Elena» di Acireale su richiesta del cenacolo culturale nato in seno alla Pro Loco e intestato proprio ad Aniante, nato a Viagrande nel gennaio del 1900, che ha scritto parecchie cose sul suo paese natìo.
Pertanto per i viagrandesi doc e per gli estimatori di Aniante aver potuto assistere alla «Rosa di Zolfo» in loco, per la regia del prof. Orazio Caruso, ha provocato piacevoli sensazioni.
Ecco i nominativi degli studenti-attori: Masha Pappalardo, Paolo Damasco, Danilo De Luca, Guido Spina, Cristoforo Impellizzeri, Fabrizio Recupero, Simone Corsaro, Elisabetta Lanzafame, Maria Russo, Mateo Garzon, Saha Di Maria, Vanessa Granata, Francesca Nicotra, Giulia Fassari, Sebastiano Raciti, Salvo Cappello, Paolo Scavo, Giovanni Licciardello con la collaborazione di Maria Grazia Sapuppo, Paola Mirabella, Caterina Licciardello. Scenografia e costumi sono stati curati dalle prof.sse Maria Di Franco ed Emilia Di Grazia.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 21 agosto 2009)