Viagrande. Domani si assegnerà il premio Aquila d’Argento

L’amministrazione comunale di Viagrande con in testa l’assessore allo sport e turismo nonché vicesindaco Rosario Cristaldi, che lavora da lungo tempo per organizzare la manifestazione per l’assegnazione del premio Aquila d’Argento che si terrà domani sera nella suggestiva scenografia naturale costituita dall’imponente facciata della Chiesa Madre, tutta in pietra lavica finemente lavorata a mano, quest’anno ha deciso di rendere noti anzitempo i personaggi da premiare.
Il premio andrà alla Asd Volley Viagrande, per meriti sportivi, ossia per aver conseguito, nel corso della stagione agonistica 2008/2009, la promozione nel campionato regionale di serie C maschile, per aver ottenuto il risultato di vicecampioni provinciali nel torneo Under 16 femminile e, infine, per aver saputo, nel corso degli anni, incrementare con notevoli risultati il settore giovanile e il movimento pallavolistico viagrandese. All’ingegnere Salvatore Cocina, Capo Dipartimento della Protezione Civile Regione Sicilia, per aver contribuito a ridare alla comunità viagrandese la villa dei Principi Turrisi Grifeo Partanna, in fase di restauro grazie ad un cospicuo contributo proprio della protezione civile e che sarà resa fruibile quanto prima ai cittadini di Viagrande; a Maddalena Musumeci, campionessa olimpica ad Atene 2004 con la nazionale italiana di pallanuoto (volendo citare soltanto uno dei più importanti tra i suoi innumerevoli successi sportivi).
Nel Premio «Nello Simili», riservato agli alunni delle terze classi della locale scuola media e istituito in memoria del famoso giornalista catanese, villeggiante doc a Viagrande, si è aggiudicato il primo posto Ndrecaj Elmedin (studente di origini albanesi) seguito da Domenico Bonaccorso e da Laura Privitera. La manifestazione sarà presentata da Salvo La Rosa,collaborato da Alessandra D’Antona ed avrà come ospiti d’eccezione Paolo Meneguzzi, il tenore Pietro Ballo ed il narratore di barzellette Giuseppe Castiglia.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 19 agosto 2009)