Viagrande. Finanziamento per l’illuminazione in alcune strade della periferia

Oltre duecentomila euro per realizzare impianti nuovi nella pubblica illuminazione. Si tratta di un finanziamento promesso all’amministrazione cmunale di Viagrande qualche hanno fa ed annunziato dall’assessore regionale Lino Leanza nel precedente governo regionale, impegno mantenuto con l’attuale governo.
La somma esattamente ammonta ad euro 213.434,91 e risulta essere stata impegnata con un decreto dello scorso 3 luglio, registrato il 21 luglio.
I lavori dovranno essere eseguiti, in via Poio, in via Dietro Serra e in via Cav. Pietro Leonardi: le prime due strade sono due antiche trazzere che nel corso degli anni, grazie ai fondi Eas destinati alle strade di penetrazione agricola sono diventate due importanti arterie nel sistema viario del Comune di Viagrande. Entrambe ormai costellate da numerosi villini per residenti stabili, servono come bretelle di collegamento la prima tra la strada provinciale Viagrande-Monterosso Etneo con lo svincolo autostradale di Acireale attraverso la via Penninazzo, la seconda come percorso obbligatorio per i mezzi pesanti che da Monterosso Etneo debbono raggiungere Viagrande o sono diretti nei Comuni a valle di Viagrande. Entrambe le due bretelle sono in atto illuminate solo per un breve tratto.
Le somme previste per la via Pietro Leonardi potrebbero essere dirottate per illuminare altri tratti di strada (come ad esempio il tratto della strada provinciale Viagrande-Monterosso Etneo nel tratto compreso tra via Pertini e via Catania, completamente al buio) visto che sulla via Leonardi la pubblica illuminazione è stata realizzata da mesi con fondi comunali.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 11 agosto 2009)