Viagrande. Si «spacca» la Cornucopia: nasce l’Amigdala

Nonostante il bilancio, positivo e lusinghiero, delle attività dell’associazione culturale «Cornucopia Onlus», con ben 30 eventi allestiti nell’arco di circa sei mesi, compresa l’inaugurazione con testimonial Vincenzo Spampinato, primo socio onorario dell’associazione, un gruppo consistente di soci ha deciso di costituire una nuova associazione culturale alla quale è stato dato il nome di Amigdala. Presidente è stata eletta la professoressa Maria Grazia Palermo, mentre presidente della Cornucopia rimane Santo D’Agata.
I motivi della spaccatura non sono stati mai spiegati: però è un vero peccato che, a Viagrande, appena nasce, cresce e dà i suoi frutti una qualsiasi associazione ci sia sempre qualcuno che, per un motivo o per l’altro, non è affatto contento. Ed è un vero peccato poiché, alla luce dei diciotto pomeriggi dedicati ai thè culturali, realizzati con la partecipazione di numerosi artisti esibitisi senza ricevere alcun compenso, delle sei serate dedicate a conferenze aventi oggetto la nostra salute, alle cene conviviali, sembrava che questa Cornucopia diventasse giorno dopo giorno sempre più ricca di eventi. Da qualche settimana è la neo associazione Amigdala a continuare il programma iniziato dalla Cornucopia, però resta il rammarico di una spaccatura tra gente di cultura che sa tanto di spaccatura politica.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 23 giugno 2009)