Viagrande. Sarà realizzata sulla sp per Zafferana altezza ingresso sud

L’amministrazione comunale di Viagrande continua a lavorare per migliorare la circolazione veicolare su tutto il territorio, adottando provvedimenti che, talvolta, possono suscitare alcune proteste da parte dei cittadini (come nel secondo step del nuovo piano viario) oppure inoltrando istanze alla Provincia perché possa intervenire per eliminare incroci pericolosi.
E’ di questi giorni- lo ha comunicato l’assessore comunale alla viabilità, Ettore Barbagallo – la notizia che la Provincia Regionale di Catania ha finanziato il progetto di rotatoria sulla strada provinciale Catania-Zafferana in territorio di Viagrande all’altezza dell’ingresso sud, dove attualmente sorge il monumento alla «Madonna della Strada».
L’importante decisione da parte della Provincia regionale è scaturita a seguito degli incontri tra l’ assessore ai lavori pubblici della Provincia, Ottavio Vaccaro, il consigliere provinciale Edmondo Pappalardo e l’assessore comunale di Viagrande Ettore Barbagallo.
Il sindaco di Viagrande, Vera Cavallaro, commenta così la realizzazione (i lavori entro la fine dell’anno) della rotatoria: «Quest’intervento consentirà un passaggio sempre maggiore di veicoli, limitando i rischi di incidente e migliorando notevolmente l’aspetto estetico all’ingresso del paese».
Per il consigliere provinciale Edmondo Pappalardo «si tratta d’interventi migliorativi della circolazione sulle arterie provinciali della zona etnea che saranno molto utili alla valorizzazione dei centri abitati».
Ettore Barbagallo, assessore con delega ai Lavori Pubblici e Viabilità, dichiara di mirare «all’ottimizzazione della risorsa rappresentata dal flusso veicolare su Viagrande, attraverso una serie di interventi che abbiano come obbiettivo finale l’incremento degli utenti delle varie attività economiche e turistiche».

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 31 marzo 2009)