Acireale: controllati due pregiudicati, un arresto

Nella mattina di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto Stefano Natale Torrisi, noto pregiudicato catanese di 49 anni, per aver violato le prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, Torrisi è stato notato passeggiare in Piazza Duomo con Marcello Renna, anch’egli pregiudicato di 40 anni di Viagrande, sottoposto alla sorveglianza speciale semplice. Immediatamente controllati, sono stati accompagnati nella caserma Costantino di Piazza Salvo D’Acquisto, dove sono scattate le manette per il primo e la denuncia a piede libero per Renna. Questi in particolare non solo ha violato le prescrizioni della misura di prevenzione, ma è stato trovato in possesso di un assegno bancario da 1000 euro con datato di recente, che da accertamenti svolti è risultato collegato ad un conto corrente bancario appartenuto ad un cittadino acese, ma chiuso sin dal 2004. Renna, non avendo fornito valida giustificazione della provenienza, è stato denunciato per il reato di ricettazione. L’arrestato è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Catania Piazza Lanza.

(font: Catania Oggi – 16 gennaio 2009)