Da oggi il riscaldamento alla Materna di via Collegio

Babbo Natale (questa volta travestito da pubblico amministratore) ha portato un graditissimo dono al plesso delle materne di via Collegio, a Viagrande. Infatti, come d’incanto, l’amministrazione comunale ha superato tutti gli inghippi burocratici (o meglio i tempi tecnici previsti), che in un primo momento si erano presentati all’orizzonte, e ha stipulato il contratto per riscaldare il plesso scolastico, in precedenza fornito di stufe in attesa di attivare i termosifoni.
Naturalmente, grande soddisfazione da parte del dirigente scolastico, prof. Giuseppe Trovato, il quale ha assicurato che l’allaccio all’impianto di riscaldamento è stato realizzato ieri pomeriggio per cui questa mattina, il tecnico incaricato dall’amministrazione comunale dovrebbe avviare l’impianto e risolvere, così, in modo definitivo, anche questo spinoso problema, aggravatosi in questi ultimi giorni di freddo intenso.
Emergenza freddo rientrata, quindi, proprio quando un gruppo di genitori dei bambini che frequentano il plesso di via Collegio minacciava di occupare il plesso delle materne di via Mazzini, se non si fossero risolti i problemi.
Intanto, in seguito ai nubifragi degli ultimi giorni, si è allagato il seminterrato dell’edificio delle Elementari di piazza Chiesa Antica: l’inconveniente si è verificato a causa dei residui dei fuochi pirotecnici accesi negli spazi adiacenti all’edificio che, trasportati dall’acqua piovana, hanno intasato i tombini della zona.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 16 dicembre 2008)