Pino tranciato da fulmine cade nel cortile di una villetta a Viscalori

Erano le tre di ieri notte quando, in piena tempesta, un fulmine ha letteralmente tranciato un secolare e maestoso albero di pino nella villa Paternò Castello Carcaci di Viscalori, il cui tronco, nel cadere, ha trascinato con sé i fili dell’energia elettrica, abbattendosi, infine, sul muro di recinzione e finendo nel cortile di una villetta sul lato opposto della strada (via Mario Rapisardi), provocando notevoli danni. Alla stessa ora, in via Vittorio Emanuele, sono saltate le botole di copertura dei tombini delle rete fognante, provocando un incidente a un’autovettura. Infine, in via Messina (zona Blandano) alcuni fili degli impianti di pubblica illuminazione sono stati rotti dal vento e si sono «coricati» sulla ringhiera di una casa. Lodevole il lavoro dei carabinieri e dei vigili urbani, nonché dei vigili del fuoco di Acireale e di alcuni operai della protezione civile. L’erogazione di energia elettrica è tornata normale alle ore 16 a Viscalori e alle 18 in via Messina.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 12 dicembre 2008)