Da Trecastagni a Capo Nord in moto

[flashvideo filename=”http://www.murodelrock.com/moto/caponord/nordkapp.flv” /]

Giugno 2005. Avevamo in mente, io e mia moglie (già quarantenni ambedue), di affrontare un viaggio abbastanza intrepido con la nostra cara e mai vecchia BMW R 1100 GS, compagna di viaggio di diverse avventure. Questa volta volevamo provare a fare una cosa che tutti i nostri amici consideravano una pazzia, ma che per noi è stato solo l’inizio di un diverso modo di intendere i viaggi. Sia io che mia moglie abbiamo girato in lungo e in largo il pianeta, ma questa volta abbiamo deciso di abbandonare aerei, macchine a noleggio, alberghi e quant’altro di comodista ci possa essere in un viaggio. A questo proposito abbiamo valutato le condizioni della nostra moto ed a lei personalmente abbiamo chiesto se si sentiva di “accollarsi” un coast to coast europeo, partendo da Catania per arrivare fin su a Capo Nord. Le abbiamo spiegato che avrebbe visitato molti nuovi paesi quali Austria, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia, Norvegia, Olanda e Svizzera e che sarebbe rimasta sicuramente estasiata da questi meravigliosi paesaggi. A questa affermazione la moto ed anche l’officina Harley Davidson-BMW di Acireale (CT), hanno risposto che la cosa era fattibile, ma che spettava a noi gestire il tutto nel migliore dei modi affinchè l’operazione non divenisse un fallimento. Presi dalla sfida, da buoni siciliani quali siamo, abbiamo risposto che per conto nostro potevamo andare anche direttamente al Polo se ci fosse stato possibile. Ma come voi ben sapete un’avventura del genere non è sicuramente una cosa semplice. Abbiamo così cominciato ad acquistare carte topografiche, accessori per la moto e per noi, abbiamo studiato a fondo il percorso ed abbiamo così deciso che nei primi giorni del Giugno 2005, la nostra cara BMW sarebbe stata pronta per salpare alla volta di Nordkapp.

Mario & Daniela, 10 giugno – 1 luglio 2005