Inagibile il Palazzetto dello sport

Le forti raffiche di vento di sabato hanno divelto i pannelli del tetto. Gare in altre sedi.

L'ampio squarcio creatosi nel soffitto del Palazzetto dello SportMALTEMPO A VIAGRANDE. Nei sopralluoghi effettuati ieri sono stati valutati i danni alla struttura. Le squadre di pallavolo ospiti a S. Giovanni la Punta.

Le raffiche di vento che hanno flagellato i paesi etnei e che nella mattinata di sabato, come già pubblicato, avevano sradicato tre alberi sulla strada provinciale San Giovanni la Punta-Viagrande, hanno provocato ulteriori danni che vanno via via emergendo.
Tre squadre di serie D di calcio a cinque e numerose squadre di pallavolo resteranno – per almeno un mese – prive del Palazzetto dello sport di via Poio dove da anni svolgono la loro attività agonistica a causa del forte vento di sabato, che ha danneggiato il tetto del Palazzetto.
L’allarme è scattato sabato sera quando alcuni dirigenti, recandosi al Palazzetto per preparare le attrezzature in vista delle gare di oggi, si sono accorti che il vento, ingrottandosi fra i pannelli del tetto del Palazzetto, ne ha reso alcuni pericolanti. È stato immediatamente avvertito l’assessore allo Sport e Turismo, Rosario Cristaldi, che si trovava nell’attiguo campo sportivo “Francesco Russo” per assistere alla gara di calcio del torneo di Eccellenza tra il Viagrande ed il Trecastagni. Sono stati allertati anche i vigili urbani e i responsabili dell’Ufficio tecnico comunale: dai primi sopralluoghi è emersa l’inagibilità della struttura che sarà ufficializzata stamani con un’ordinanza sindacale.
Intanto le squadre di pallavolo hanno ricevuto ospitalità nelle strutture di San Giovanni la Punta, per le squadre di calcio a 5 l’assessore Cristaldi assieme ai dirigenti stanno cercando soluzioni alternative.
Un’ultima nota: proprio qualche giorno fa l’assessore provinciale allo Sport. Daniele Capuana, assieme agli amministratori comunali di Viagrande, fra i quali Loredana Giuffrida consigliere di opposizione, avevano effettuato un sopralluogo presso il Palazzetto dello Sport e il campo sportivo Francesco Russo per rendersi conto della loro attuale situazione. L’assessore Capuana si era già reso personalmente conto degli interventi urgenti da realizzare presso queste strutture e si era detto pronto ad aiutare l’amministrazione comunale.
Speriamo oggi che le promesse dell’assessore Capuana potranno tramutarsi in interventi immediati, sempre in attesa che la Provincia regionale, nel prossimo bilancio, possa istituire il capitolo dell’Edilizia sportiva per il cui ramo l’assessore Capuana detiene la rispettiva delega.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 24 novembre 2008)