Piazza S. Biagio pronta in estate

Viagrande. Cominciati a Viscalori i lavori di ampliamento dello spazio pubblico.

La piazza del borgo di Viscalori transennata. I lavori dovranno essere completati entro 180 giorni dalla consegnaNei giorni scorsi sono iniziati i lavori per ultimare l’ampliamento di piazza S. Biagio, nel borgo di Viscalori, uno dei quartieri più antichi di Viagrande, negli anni arricchitosi (ma qualcuno direbbe «ingolfatosi») di centinaia di villette residenziali tali da avere fatto registrare un corposo aumento della popolazione stabile, mentre sino agli anni ’50-’70 Viscalori era considerato un borgo ricco di antiche ville patrizie con la vocazione alla villeggiatura e, quindi, una popolazione che soltanto nei mesi estivi si moltiplicava.
I lavori, dopo la regolare gara di appalto, sono stati aggiudicati ad un’impresa di Catenanuova e sono stati consegnati nei giorni scorsi dall’amministrazione locale, assistita dai responsabili dell’ufficio tecnico.
L’importo dei lavori ammonta a oltre 200mila euro, seimila dei quali riservati all’attuazione dei piani della sicurezza.
I lavori prevedono la riqualificazione degli spazi pubblici con il miglioramento delle infrastrutture di superficie (già esistenti) della piazza S. Biagio.
Dall’inizio dei lavori l’impresa aggiudicataria adesso avrà a sua disposizione, per la loro ultimazione, 180 giorni. Il che significa che, se tutto procede bene, entro la fine della prossima estate Viscalori potrà usufruire, finalmente, di una piazza ammodernata e interamente fruibile.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 16 novembre 2008)