Gli studenti dell’Ic «G. Verga» saranno più «vicini» all’Europa

L’istituto comprensivo «Giovanni Verga» cerca di allargare la propria attività estendendola all’Europa. Stavolta parteciperà al progetto di partenariato europeo «Unique European Citizien», che lo accomuna ai seguenti cinque istituti europei: St. Mary di Cork, in Irlanda; Miguel De Cervantes di Jerez De La Frontera, in Spagna; Tynewydd Primary School di Newbridge, in Galles; Szola Podstawowa di Rokity, in Polonia; Basblo Skolan di Vasteras, in Svezia.
Il primo incontro si terrà in Irlanda.
«Obiettivo primario – chiarisce il dirigente scolastico, prof. Giuseppe Trovato – è quello di conoscersi, di confrontarsi, costruire insieme, pur nella diversità degli ordinamenti nazionali, una identità scolastica comune. A questo incontro parteciperanno i nostri professori Maria Rita Anastasi, Paola Battiato, Anna Calogero e Alfio Messina».
Quattro sono i progetti che saranno presentati: la festa di San Mauro nella storia e nella sua attualità, i giochi popolari siciliani, il Parco dell’Etna, la cucina siciliana come luogo di incontro di tanti popoli. Su questi temi hanno preparato relazioni, ricerche ed elaborati gli alunni delle quinte classi e delle prime medie. Disegni e gadget sono a cura degli alunni della scuola dell’infanzia.
A questo primo incontro seguirà, a maggio, un meeting in Spagna e un terzo incontro, a novembre, in Galles. L’incontro finale si terrà all’istituto «Verga» di Viagrande a maggio 2010.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 12 novembre 2008)