Rubato motocarro del Comune posteggiato davanti a monumento

Topi d’auto dalla mano lesta ancora in azione sul territorio del Comune di Viagrande: dopo la Passat trafugata l’altra mattina in via Alessandro Manzoni a un automobilista che l’aveva appena uscita dal garage e, mentre si apprestava ad abbassare la saracinesca, l’ha vista “volare” via senza quasi accorgersene, ieri mattina, oggetto di furto è stato un autoveicolo di proprietà del Comune di Viagrande, con tanto di stemma impresso sugli sportelli.
Si tratta di un motocarro Piaggio a quattro ruote acquistato per circa 18 mila euro dall’ex assessore all’Ecologia, Umberto D’Agata, alla scadenza, quasi, della precedente amministrazione comunale, nel mese di maggio. Il furto è avvenuto nei pressi del monumento della «Madonna della strada», in via Aldo Moro, all’ingresso sud del paese: il motocarro era stato posteggiato da un dipendente comunale che lo aveva in consegna e che stava effettuando pulizie straordinarie nelle aiuole.
Scattato l’allarme, l’autoveicolo è stato cercato nella zona dai vigili urbani e da operai del Comune, poiché si pensava trattarsi di uno scherzo: invece, dell’autoveicolo non si è trovata traccia alcuna. Il furto è stato denunciato ai carabinieri della locale stazione.
Da segnalare che qualche giorno fa nei locali comunali di via Don Bosco erano stati forzati i cancelli, ma non era stato asportato alcunché.

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 05 ottobre 2008)