Bis di Vera Cavallaro con 216 voti in più rispetto a Sanfilippo

Il sindaco Vera Cavallaro rimane in sella per il secondo mandato consecutivo, anche se con una squadra in gran parte rinnovata. Ha ottenuto 1.431 voti, con una percentuale del 29,3%, molto al di sotto della percentuale delle scorse amministrative che fu di 42,3%. Al secondo posto la lista di Enzo Sanfilippo, vicesindaco uscente dell’amministrazione Cavallaro che ha ottenuto il 24,9% dei voti. Le altre liste hanno ottenuto una percentuale del 23,9 % (Lista Labadie) e del 21,9 % (lista Corsaro Boccadifuoco).
Come si vede la differenza è stata minima. Con il sistema maggioritario, però, si vince anche per un sol voto (la Cavallaro ha vinto con uno scarto di 216 voti su Sanfilippo e questi con 47 voti su Labadie che a sua volta ha dato 101 voti di scarto a Corsaro Boccadifuoco).
In Consiglio comunale vanno 9 consiglieri della lista vincente (Filadelfo Coco, Luigi Cristaldi, Domenico D’Agata, Santo Rapisarda, Oscar Licciardello, Sebastiano Leone, Antonino Billone e Carmelo Gatto) e 6 della liste seconda classificata (Nuccio Russo, Salvatore Gambino, Rosario Coco, Antonino Intelisano, Ciccio Lo Cascio, Giuffrida Loredana.
Soltanto Cristaldi, Rapisarda, Billone, Gatto, Russo, Gambino e Coco hanno fatto parte di precedenti consigli comunali, il resto sono da considerare new entry in amministrazione.
Il sindaco Cavallaro (che ha atteso lo scrutinio delle ultime 250 schede per festeggiare -erano già le ore 5 ,15′ di martedì mattina- la rielezione) ci ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Sapevamo che sarebbe stata una dura battaglia e tale si è rivelata questa tornata elettorale. Il mio più grande grazie va a tutti i componenti della lista e a tutti quelli che mi hanno sostenuto in questi giorni di campagna elettorale. Nostro impegno sarà non deluderli: tanta è la voglia di fare, tanto l’entusiasmo, tanto il desiderio di far crescere sempre di più il nostro paese».
Esce di scena dopo ben 23 anni di servizio a favore dei cittadini ( da consigliere, assessore, sindaco 2 volte e vicesindaco) Enzo Sanfilippo, anche se ha piazzato 6 consiglieri nell’opposizione: « Onore al merito –ha dichiarato il vicesindaco uscente- auguriamo buon lavoro ai vincitori. I miei consiglieri siederanno sugli scanni pronti a vigilare –com’è precipuo compito dell’opposizione- sull’attività della maggioranza, con una critica costruttiva a garanzia di tutti quegli elettori che non hanno votato la lista Cavallaro, che sono il 68%»

(font: La Sicilia – Paolo Licciardello, 18 giugno 2008)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.